La tua area riservata. Per gestire Articoli, Annunci e Commenti
Scritto da Antonello Manocchio    Lunedì 30 Ottobre 2017 20:50    Stampa
Il Termoli dilaga contro il Guglionesi e vince 4 a 0
Termoli - Sport Termoli
Risultato “pokeristico” allo stadio Gino Cannarsa per il derby bassomolisano. 
Termoli Guglionesi2017TERMOLI - Con un netto 4-0, il Città di Termoli dilaga contro un Real Guglionesi volenteroso, ma alla fine inconcludente. Probabilmente, alcune assenze nella rosa ospite hanno penalizzato oltremodo i neroverdi, effettivamente carenti nel reparto offensivo. Tuttavia, l'egemonia in campo dei giallorossi è evidente ed alla fine la vittoria è stata più agevole del previsto.
La partita è comunque vivace: con un Guglionesi che parte rapido e ben motivato in campo, confortato anche da una nutrita presenza di ultras neroverdi nella tribuna ospite. I portieri restano  inoperosi per gran parte del tempo, almeno fino all'arrivo della prima marcatura. 
Dopo il gol del Termoli ad opera di Mallardo, allo scadere del primo tempo, il Guglionesi crolla ed arrivano progressivamente le altre marcature di Cirigliano, ancora di Mallardo nella ripresa (che sigla così la sua personale doppietta) ed infine di Paolucci.  
Il Guglionesi non demorde e combatterà generosamente fino alla fine dell'incontro, tant'è che il coach D'Ambrosio spedisce in campo anche Coppola e Koffi (il fuoriclasse ivoriano ex giallorosso), ma il destino della partita è ormai segnato. 
Un plauso doveroso va certamente all'allenatore Franco Longo, che ha organizzato una rosa giallorossa davvero ben affiatata e tecnicamente ineccepibile. La capolista Isernia continua ancora a vincere, ma il Termoli - da solo nella terza piazza e ad un solo punto dal Vastogirardi - non perde un passo e fa sentire il fiato. 
Importante ed insidiosa sarà la prossima trasferta contro il Venafro, posizionato in classifica subito dietro i giallorossi, a 3 punti. Il Termoli comunque sta dimostrando sul campo di non temere nessuno e di potersela giocare alla pari contro chiunque. Il campionato è ancora lungo e tutto da giocare. 
mySocial (condivi l'articolo sul tuo social preferito)