La tua area riservata. Per gestire Articoli, Annunci e Commenti
Scritto da Redazione    Venerdì 25 Marzo 2016 20:25    Stampa
Somalo in Tribunale a Larino per interrogatorio. Non risponde a Gip Vezzi
Larino - Cronaca Larino
SomaloLarinoLARINO - È rimasto in silenzio davanti al Gip Vezzi del Tribunale di Larino il ventiduenne di origine araba arrestato dalla Polizia di Campobasso per istigazione al terrorismo. Il giovane, in carcere da alcune settimane, accompagnato dal suo avvocato, Antonio Di Renzo di Campobasso, è comparso davanti ad giudice per un secondo interrogatorio di garanzia a seguito di un'altra ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Campobasso.
L'immigrato è stato sentito per rogatorio dal giudice frentano ma si è avvalso della facoltà di non rispondere. La prossima settimana sarà presentato il ricorso al Tribunale del Riesame ed entro breve tempo si terrà un incidente probatorio. L'arabo sarà messo a confronto con i suoi accusatori. Il legale Di Renzo è convinto di trovarsi davanti ad un giovane osservante del Corano ma non un possibile kamikaze in grado di farsi esplodere. 
mySocial (condivi l'articolo sul tuo social preferito)
 
myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623