logo.png
Scritto da Redazione    Venerdì 28 Giugno 2013 11:44    Stampa
Mostra d'Arte a Larino. Vernissage al Campitelli
Larino - News Larino

LARINO - Domenica 30 Giugno, Park Hotel Campitelli 2, vernissage ore 18,30 Espongono: Helena Manzan / Mandra Cerrone / E.Saquella / A.Giordano / M.Mascia/ L. Mastrangelo Dalla sensibilità artistica dell’imprenditore Antonio Campitelli e dal genio creativo del critico d’arte Antonio Picariello nasce ROSACELESTE, la rassegna d’arte contemporanea alla prima edizione che si propone di diventare un appuntamento mensile stabile nel panorama culturale molisano.

Sei artisti esponenti di tecniche differenti e stili d’avanguardia in un appuntamento unico per l’arte contemporanea. “L’attenzione per l’arte e la sensibilità che nutro in senso ampio per il mondo culturale – commenta l’organizzatore Antonio Campitelli che per l’occasione è affiancato e supportato dal fratello Nicola - sono sempre stati al centro del mio impegno personale, anche nella recente campagna elettorale che ha visto la mia candidatura con la lista Esperienza è Rinnovamento. Ho sempre cercato di portare avanti questi interessi che spaziano dall’arte, al turismo alla cultura, tutti argomenti a me cari che saranno comunque fondamentali per il mio impegno futuro per Larino. Con questa iniziativa in particolare miro a creare un vero e proprio salotto dell’arte e della cultura luogo di incontro e di scambio intellettuale, dove ritrovarsi nelle sere d’estate ma soprattutto invernali, sorseggiando tranquillamente una bevanda e colloquiando delle più variegate tematiche artistiche”.

La collettiva è curata dal critico d’arte Antonio Picariello che ha selezionato per questo primo appuntamento le opere di artisti, noti sia a livello nazionale che internazionale, nel panorama dell’arte contemporanea, citiamo: Helena Manzan, Mandra Cerrone, E.Saquella, A.Giordano, M.Mascia, L. Mastrangelo. Una selezione che indica già nel nome scelto per l’evento “RosaCeleste” le motivazioni di base e la linea che è stata voluta dare alla rassegna.

Si tratta dell’associazione di due colori – spiega il critico d’arte Picariello- che fanno riferimento ai simboli propri della nostra infanzia, quando si utilizzavano i fiocchi rosa e celeste per contrassegnare il sesso dei bambini. In questo, ho voluto inglobare il concetto proprio della rassegna che vede uniti sia artiste donne che uomini. Inoltre, i due colori sono toni fondamentali nella percezione. Ogni mese dunque daremo vita ad una collettiva e in questo voglio sottolineare l’accoglienza eccezionale che ho trovato in Antonio Campitelli, nella sua intelligenza e sensibilità verso il progetto che ha accolto con singolare entusiasmo”. Il vernissage della mostra, che si svolgerà presso il Park Hotel Campitelli 2, è previsto per domenica 30 giugno alle ore 18,30.

mySocial (condivi l'articolo sul tuo social preferito)