La tua area riservata. Per gestire Articoli, Annunci e Commenti
Notizie di Cronaca, Politica, Sport e Turismo dei comuni sottocosta del Molise

"La Politica deve anticipare i problemi dell'economia regionale, non inseguirli". Borgia, VicePresidente Provincia scrive all'Assessore Cavaliere Stampa
sottocosta - Politica Molise
Scritto da Redazione   
Lunedì 19 Gennaio 2009 21:25
CAMPOBASSO _ Gentile Assessore, nell’augurarle buon 2009, mi permetto di  sottoporle alcune sinteticissime riflessioni sui riflessi che la crisi economica che sta attraversando un po’ tutto il mondo e che occupa, giustamente, ormai da mesi le cronache di tutti i mass media internazionali sta avendo sull’agricoltura regionale.
A livello locale, senza presunzione né preconcetti, mi vorrei suggerirle solo pochi interventi che  potrebbero porre un qualche  rimedio ai grossi problemi che incontrano in particolare gli operatori agricoli a causa della forte speculazione in atto in Italia e non solo sulla produzione cerealicola.
Non credo sia sopportabile, infatti, che i nostri prodotti abbiano un prezzo addirittura inferiore a quelli del Nord

Africa. Una conseguenza diretta  della scriteriata politica dei nostri industriali trasformatori che tengono bassi i prezzi d’acquisto delle materia prime con la pretesa – riuscita – di rivendere  i loro prodotti a cifre ben superiori ai livelli che sarebbero accettabili.
Sulle conseguenze prodotte da una tale distorsione del mercato, avendo il sottoscritto una certa esperienza del settore, riterrei opportuno intervenire con il “vecchio” e spesso ingiustamente vituperato strumento del credito  agrario a tasso zero per gli operatori agricoli. Una misura tanto più necessaria se si pensa all’ingiustificato ritardo del saldo bieticolo da parte dello Zuccherificio del Molise.
Insomma, credo che non significhi pretendere troppo aspettarsi un  più spiccato dinamismo da parte della politica molisana, che riesca ad anticipare e non solo ad inseguire le problematiche più scottanti del vasto e complicato mondo agricolo regionale, ma pur sempre collegato con le dinamiche nazionali ed internazionali.

Cordiali saluti.


                                                                 

       Michelino Borgia
                                                Vice Presidente della Provincia di Campobasso
 
Guardie giurate per vigilare sulla raccolta dei preziosi tartufi. Lo ha deciso oggi la Provincia di Campobasso che annuncia valorizzazione della tartuficoltura Stampa
sottocosta - Cronaca Molise
Scritto da Redazione   
Lunedì 19 Gennaio 2009 21:02

CAMPOBASSO _La Provincia di Campobasso intende implementare la vigilanza sulla ricerca e la raccolta dei tartufi, anche attraverso la costituzione di guardie giurate volontarie, per le quali sono previsti specifici fondi  regionali da destinare a corsi di formazione, nonchè al parziale rimborso delle spese sostenute dalle stesse durante il servizio. Tale esigenza deriva anche dalla nuova normativa emanata in materia di ricerca e raccolta dei tartufi, che demanda la vigilanza alle guardie giurate volontarie designate da cooperative, consorzi, enti ed associazioni che abbiano per fine istituzionale la protezione della natura e la salvaguardia dell’ambiente.

A  tal proposito si è svolta questo pomeriggio, presso l’Assessorato all’Ambiente della Provincia di Campobasso, sito in Via Tiberio, una riunione operativa convocata dall’Assessore Michelino Borgia,
 
Rumeno discute con muratore a San Martino che si getta da balcone per evitare aggressione Stampa
sottocosta - Cronaca Molise
Scritto da Redazione   
Lunedì 19 Gennaio 2009 19:59
Carabinieri di Termoli
SAN MARTINO IN PENSILIS _La scorsa notte, in San Martino in Pensilis, i Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato per lesioni personali B.S., 35enne, cittadino rumeno, disoccupato. Il predetto, mentre si trovava all’interno dell’abitazione di un connazionale, C.V., 20enne, muratore, aveva un forte diverbio con lo stesso che sfociava in una violenta spinta verso la vetrata dell’appartamento, che si frantumava sotto il peso dell’uomo, il quale successivamente si lanciava dal balcone del primo piano per sfuggire all’aggressione.
 
Mercato coperto: Romano dell'Idv chiede al Sindaco Di Fabio di revocare l'appalto della struttura di via Monforte Stampa
sottocosta - Cronaca Molise
Scritto da Redazione   
Lunedì 19 Gennaio 2009 14:57
CAMPOBASSO _Massimo Romano, consigliere regionale dell’Italia dei Valori e candidato Sindaco di Campobasso, interviene nuovamente sulla gestione urbanistica e dei lavori pubblici del Comune di Campobasso. Dopo la grande assemblea pubblica per informare la città del contenuto dell’accordo di programma e della scelta di localizzare la sede regionale sull’area dell’ex Romagnoli, Romano interviene sulle procedure di realizzazione del Mercato coperto di via Monforte a Campobasso.
Chiediamo al Sindaco di sospendere tutta la procedura relativa all’affidamento del Mercato coperto
 
Il Sindaco di Larino Giardino non può continuare a far finta che non esiste il problema della chiusura del Vietri Stampa
sottocosta - Politica Molise
Scritto da Larino Viva   
Lunedì 19 Gennaio 2009 14:30
LARINO _Larino Viva non ha aderito al comitato nato qualche giorno fa ed ha preso l’iniziativa, con le altre forze di opposizione, di un incontro mercoledì alle ore 18 presso l’Hotel Campitelli con i cittadini e quanti vogliono capire le possibilità che ci sono, non solo di salvare il nostro ospedale, ma di programmare il suo futuro. Un futuro capace di dare risposte puntuali alla domanda di salute dei cittadini del comprensorio e del Molise, ma che serve, anche, per rilanciare la voglia di Larino di tornare ad essere utile e fondamentale per l’economia, la politica, la società e l’immagine del Molise.
Il messaggio riportato da un volantino diffuso domenica, firmato dai consiglieri della opposizione, Cataffo e Di Lena di Larino Viva, Di Bello dell’Idv e Pizzi del Pd, e posto all’attenzione dei cittadini di Larino, ha l’intento di fare chiarezza sui comportamenti del sindaco e della sua maggioranza, della on. De Camillis, e non su chi ha messo in piedi un comitato che rischia di coprire le colpe di chi governa la città, la Regione o rappresenta a Roma questa nostra realtà.
 
Ospedale di Larino: pronti alla mobilitazione generale. Operatori sanitari e cittadini scenderanno in strada contro i "tagli" Stampa
sottocosta - Cronaca Molise
Scritto da Redazione   
Lunedì 19 Gennaio 2009 12:02

LARINO _ Il Piano Sanitario regionale e gli "imminenti" tagli fanno paura agli operatori sanitari, al Comitato per la difesa del Vietri, agli amministratori anche ottimisti ed ai cittadini e così tutti insieme "appassionatamente" parteciperanno ad una manifestazione di protesta in programma la prossima settimana. Infermieri, ausiliari, medici insieme a consiglieri comunali, commercianti e professionisti sono in fermento per l'organizzazione di un'assemblea che, secondo testimonianze raccolte, si terrà a metà della prossima settimana per poi sfociare in uno sciopero contro il ridimensionamento del nosocomio frentano.


L'impegno del Sindaco di Larino Guglielmo Giardino per il mantenimento dei reparti al Vietri è seguito con attenzione dai dipendenti del presidio sanitario

 
E' scontro in Consiglio comunale a Guglionesi sul parco eolico. La minoranza abbandona l'aula. Il Centro destra: pronta la convenzione Stampa
sottocosta - Politica Molise
Scritto da Tony Cericola   
Lunedì 19 Gennaio 2009 10:43
GUGLIONESI _Il gruppo Gnc(Guglionesi nel Cuore)intende dare un contributo all’informazione sul parco eolico .Innanzi tutto è bene precisare che la legge regionale sulle energie da fonti rinnovabili ha riservato, indipendentemente dalla superficie, ad ogni Comune la possibilità di installare pali eolci che non superino, complessivamente, 40 MW di potenza nominale. (poiché, attualmente, ci si orienta su pali di 3 MW, a Guglionesi potrebbe essere installato un parco da 12 pali e due pali da 2 MW).
Diciamo “attualmente” perché è noto che la Legge della Regione Molise è stata osservata dal Governo e, pertanto, a breve è previsto che il Consiglio Regionale provvederà a  modificarla: poiché l’osservazione riguardava proprio le limitazioni eccessive e il non aver tenuto conto delle estensioni territoriali, sicuramente Guglionesi potrebbe vedersi attribuito un numero almeno triplo di pali eolici.

 

 
Nicola D'Ascanio, presidente della Provincia di Campobasso, esprime solidarietà a Cristiano Di Pietro per la vicenda delle presunte telefonate con cellulare della Provincia Stampa
sottocosta - Politica Molise
Scritto da Redazione   
Sabato 17 Gennaio 2009 19:56

CAMPOBASSO _ “La notizia diffusa da un quotidiano a tiratura nazionale, ovvero che Cristiano Di Pietro abbia usato un telefonino della Provincia per chiamare chicchessia è totalmente falsa, dal momento che i telefonini della Provincia consentono di chiamare a spese dell’Ente solo gli altri consiglieri, gli assessori e il centralino”. Interviene con decisione il Presidente della Provincia, Nicola D’Ascanio, sugli ultimi attacchi della violenta campagna di stampa volta a screditare l’immagine di Cristiano Di Pietro, Consigliere della Provincia di Campobasso.

 
Inchiesta "Magnanapoli": Cristiano Di Pietro è indagato. Tra le ipotesi di reato: corruzione ed abuso d'ufficio. Il padre, "leader" dell'Idv per oltre tre ore interrogato in Procura a Napoli Stampa
sottocosta - Cronaca Molise
Scritto da Redazione   
Venerdì 16 Gennaio 2009 11:04

NAPOLI _ L'inchiesta della Procura di Napoli che ha messo in ginocchio la Giunta della Jervolino, ora "risucchia" anche il figlio del "Leader" dell'Italia dei Valori, l'ex Pm di "Mani pulite" Antonio Di Pietro. Il consigliere provinciale Cristiano Di Pietro dimessosi di recente dall'Idv ma rimasto in carica a "Palazzo Magno" è ora ufficialmente iscritto sul registro degli indagati e tra le ipotesi di reato a suo carico c'è la corruzione ed abuso d'ufficio.

 
Elezioni comunali a Campobasso: L'idv ribadisce:"Il nostro candidato è Massimo Romano. Auspichiamo che il Pd ritrovi l’unità" Stampa
sottocosta - Politica Molise
Scritto da Redazione   
Lunedì 12 Gennaio 2009 20:36

CAMPOBASSO _ L’ufficio politico dell’Italia dei Valori, riunito il 12.01.2009 alla presenza del Presidente sen. Giuseppe Astore, del segretario Giuseppe Caterina, dell’on. Anita Di Giuseppe, e dei consiglieri regionali Nicandro Ottaviano (capogruppo) e Massimo Romano, in relazione alle prossime scadenze elettorali del 2009, in particolare al rinnovo dell’amministrazione comunale di Campobasso, ha stabilito quanto segue:

“Nelle prossime elezioni amministrative del giugno 2009, l’Italia dei Valori, forte dello strepitoso risultato elettorale delle politiche 2008, sarà presente in tutte le competizioni con proprie liste e propri candidati per dare corso al mandato che i cittadini ci hanno conferito per il rinnovamento della politica in Molise. Il 28% su base regionale e, in particolare, il 34% sul Comune di Campobasso, rappresentano un segnale importante ed inequivocabile che i cittadini ci hanno inviato e che intendiamo raccogliere e rispettare.

 


Pagina 467 di 467
myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623

Cronaca

Cronaca Termoli | 21 Agosto 2017

Ispettore Capo Augelli nuovo comandante della Polstrada di Termoli

TERMOLI - L’Ispettore Capo della Polizia di Stato Salvatore Augelli è il nuovo comandante del Distaccamento Polizia Stradale di Termoli. Nato ...

Altri Articoli: Cronaca Termoli, Cronaca Campomarino, Cronaca Montenero - Petacciato, Cronaca Tremiti, Cronaca Molise, Cronaca Larino

Politica

Politica Molise | 17 Agosto 2017

Cinque Stelle denunciano: Strade Provinciali, 30 anni di annunci. Due casi simbolo

PALATA - Una strada sterrata, mal tenuta, che termina all’improvviso, senza una meta: la foto ...

Altri Articoli: Politica Termoli, Politica Campomarino, Politica Montenero - Petacciato, Politica Tremiti, Politica Molise, Politica Larino

Sport

Sport Termoli | 23 Luglio 2017

60 velisti a Termoli per II tappa Campionati zonali optimist

TERMOLI - Sessanta giovani velisti si sono ritrovati a Termoli per la seconda tappa dei ...

Altri Articoli: Sport Termoli, Sport Campomarino, Sport Montenero - Petacciato, Sport Tremiti, Sport Molise, Sport Larino

Turismo

Turismo Termoli | 21 Agosto 2017

Sagra del pesce, in migliaia al porto ma non sono mancate proteste

TERMOLI - Si chiude con 2.400 chili di pescato freschissimo cucinato in porto e 6 ...

Altri Articoli: Turismo Termoli, Turismo Campomarino, Turismo Montenero - Petacciato, Turismo Tremiti, Turismo Molise, Turismo Larino