La tua area riservata. Per gestire Articoli, Annunci e Commenti
Scritto da Saverio Metere    Mercoledì 11 Ottobre 2017 16:00    Stampa
VIA CRUCIS DI UN TUNNEL
Termoli - Cronaca Termoli
Riepilogo fedele di una processione pagana...
NoTunnel Manifestazione2017TERMOLI - Tra ripensamenti, delibere, pareri favorevoli o sfavorevoli, manifestazioni per il paese, conferenze e altro  sembra proprio di essere di fronte alle 14 stazioni della Via Crucis. Solo che questa volta, nell’ultima stazione, viene crocifisso…un TUNNEL!
E procediamo  in ordine cronologico. 
PRIMA STAZIONE,  25 giugno 2015: IL progetto preliminare integrato comprensivo di tunnel e parcheggio multipiano sotto Piazza S. Antonio  è di fronte a PILATO–SBROCCA;
II  STAZIONE, 7  agosto 2015: PILATO SE NE LAVA LE MANI e acconsente. Il Comune pone a base di gara il progetto preliminare che  prevede anche negozi e appartamenti che saranno di  privati: una vera flagellazione per il paese;
III STAZIONE, 29 settembre 2015: l’impresa De Francesco Costruzioni sas VIENE CONDANNATA essendo L’UNICA a proporre la realizzazione di un TUNNEL di raccordo tra il porto e la via Colombo-lungomare nord con parcheggio  di circa 500 POSTI MACCHINA;
IV STAZIONE, 28 luglio 2016: il TUNNEL (DE)CADE LA PRIMA VOLTA: il comitato NO TUNNEL invia un atto di diffida a 14 destinatari istituzionali tra i quali il Ministero dei Beni e Attività Culturali del Turismo e l’ANAC (Attività Nazionale Anti Corruzione);
QUINTA STAZIONE, 29 luglio 2016: il Comitato Termoli Decide deposita 3000 firme di termolesi per la richiesta di un referendum contro la sua costruzione; 
VI STAZIONE, 22 settembre 2016: IL TUNNEL (DE)CADE LA SECONDA VOLTA ma viene soccorso dalla Pia Commissione Comunale  che dichiara non ammissibile il referendum;
VII STAZIONE, 16 febbraio 2017: il Tunnel viene soccorso e riceve giudizi positivi dal Comitato SI TUNNEL promosso   dall’architetto Saverio Metere mentre il Comitato Referendario No Tunnel deposita tre nuovi quesiti concernenti la revoca della delibera di giunta;
VIII STAZIONE, 10 maggio 2017: alcuni soloni della Cultura, per scongiurare un tsunami di cemento, ricorrono all’ANAC che invita il tribunale di Larino  ad approfondire e sorvegliare;
IX STAZIONE, 12 giugno 2017: I Comitati NO TUNNEL chiedono al Ministero dell’Archeologia le Belle Arti e il Paesaggio  di Campobasso di prendere una posizione contro il tunnel;
X STAZIONE, 9 agosto 2017: IL TUNNEL (DE)CADE PER LA TERZA VOLTA in quanto viene espresso parere negativo al progetto dalla Sovrintendenza  ai Beni Paesistici e Culturali del Molise e il parere contrario dal Dirigente del Servizio Pianificazioni   e Gestione Territoriale della Regione Molise;
XI STAZIONE, 10 agosto 2017 : I SOLITI COMITATI (NOTI E IGNOTI), chiedono  al ministro di attivarsi affinché il parere negativo, venga confermato e motivato in modo dettagliato ed ineludibile dalla Sovrintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio  del Molise;
XII STAZIONE, 25 settembre 2017 : Lettera aperta  e accorata al sindaco da parte di di un cittadino di Termoli, Angelo De Gregorio, che chiede, in sostanza, che “se  democrazia vuol dire governo del popolo è a questa che bisogna dare voce”;
XIII STAZIONE, Ottobre 2017: IL TUNNEL VIENE CROCIFISSO: il senatore Gianluca Castaldi del Movimento 5 Stelle, interviene in senato pronunciando, con una certa emozione, una filippica contro tutti i sostenitori  del tunnel che vogliono crocifiggere le parti più belle di Termoli: il Castello Svevo, il Borgo Antico e la Torre del Belvedere. Inoltre si vuole sacrificare l’ultima falesia termolese:  il costone verde del Piano di S. Antonio (e così abbiamo appreso anche di avere in dotazione una…”falesia” (sic!);

XIV STAZIONE, OGGI: il TUNNEL È STATO CROCIFISSO! Ai piedi della croce ci sono i termolesi che lo volevano. Sono quelli che pensavano ad una Termoli più moderna. Sanno per certo che il progetto non tocca né il Castello, né la Torretta del Belvedere, né il Borgo Antico, come dice il senatore e tutti quelli che vogliono… imbrogliare le carte. Esso si sviluppa in trincea, sotto terra e quindi non interessa nessuna parte del paese! Sotto la croce, ci sono anche dei termolesi, molto arrabbiati, che sventolano foglietti rosa: sono le multe che devono pagare “per divieto di sosta!”.

arch. Saverio Metere
mySocial (condivi l'articolo sul tuo social preferito)
 

myNews.iT - Commenti  

 
# RagioniereTony carnevale 14-10-2017 alle ore 15:18
Che peccato. La via crucis era una bella idea ma lei l'ha rovinata con banalità e scemenze.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# La Meteora del TunnelOsservatore 15-10-2017 alle ore 05:28
Bravo Saverio, la satira e un pizzico di fantasia dà sempre fastidio a qualcuno.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Cristo si è fermato a TermoliNo termolese 21-10-2017 alle ore 23:28
A Termoli c'è un detto " lascia il mondo come sta". Ora ho capito cosa vuol dire......
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Referendum pro Tunnel.Francesco Fiardi 24-10-2017 alle ore 20:56
Un referendum chiesto dai favorevoli al Tunnel, è quello che ci vuole per far finire questo "calvario".I cittadini in maggioranza schiacciante sono PRO Tunnel-Parchegg io-Auditorium-E cc ecc. a loro non importa niente della lotta politica atta solo ad ostacolare la giunta Sbrocca, e basta. Non bastano le assemblee consultive fatte dall'amministra zione, la stessa promuova un referendum vero e proprio, e la via crucis finirebbe immediatamente, e cosi Termolesi e non solo, avrebbero presto la grande opera che meritano.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# il mio parerenon importa 03-11-2017 alle ore 09:55
Un progetto bellissimo , non serve un referendum il popolo ha votato pertanto decide la giunta Sbrocca e quelli che non lo vogliono quando siederanno sulla Sua poltrona potranno decidere come bloccarlo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# .... una maggioranza certa .Francesco Fiardi 03-11-2017 alle ore 11:53
Sono passati più di 70 anni da quando, da sudditi siamo diventati CITTADINI, che bello! ora però ognuno di noi si assuma la responsabilità che ciò comporta. Abbiamo scelto che, ad amministrarci ci pensasse Sbrocca e i suoi, ma, la scelta e la fiducia data, non era per una aspetto specifico, ma per una buona amministrazione in generale, per cose rilevanti, e la riqualificazion e lo è, penso che avere la certezza di fare la volontà della maggior parte degli amministrati sarebbe cosa utile e necessaria. Detto questo, e mi ripeto, io voterei SI al bellissimo progetto, e, sono sicuro che come me, voterebbe la maggioranza dei Termolesi.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Si TunnelSi Tunnel 03-11-2017 alle ore 15:40
SI TUNNEL
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# tunnel SI tunnel NOObiettività 07-11-2017 alle ore 08:23
Solo un serio referendum può stabilire se i cittadini termolesi sono a favore o contrari all'operazione tunnel. Caro Fiardi cerchiamo di essere sportivi e non ultras a favore di questa o quella squadra, diamo voce ai termolesi e rispettiamo democraticament e il risultato di un referendum sinora irresponsabilme nte ed arrogantevolmen te negato.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# importaPeppone 07-11-2017 alle ore 08:27
PER IL MIO PARERE. E' VERO CHE I TERMOLESI HANNO VOTATO PER LA GIUNTA SBROCCA MA L'OPERAZIONE TUNNEL NON STAVA NEL PROGRAMMA ELETTORALE.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623

Cronaca

Cronaca Termoli | 21 Novembre 2017

Sinarca, lavori su rete fognaria prorogati al 24 novembre

TERMOLI - È stata prorogata al 24 novembre la fine dei lavori che attualmente stanno interessando l’area del Sinarca e ...

Altri Articoli: Cronaca Termoli, Cronaca Campomarino, Cronaca Montenero - Petacciato, Cronaca Tremiti, Cronaca Molise, Cronaca Larino

Politica

Politica Termoli | 22 Novembre 2017

Renzi a Venafro, salta audizione in Regione su Zuccherificio. E' polemica di Si Molise

TERMOLI - Sono trascorsi 13 mesi dall’approvazione all’unanimità della Delibera n. 321 del Consiglio Regionale ...

Altri Articoli: Politica Termoli, Politica Campomarino, Politica Montenero - Petacciato, Politica Tremiti, Politica Molise, Politica Larino

Sport

Sport Termoli | 30 Ottobre 2017

Il Termoli dilaga contro il Guglionesi e vince 4 a 0

Risultato “pokeristico” allo stadio Gino Cannarsa per il derby bassomolisano.  TERMOLI - Con un netto 4-0, ...

Altri Articoli: Sport Termoli, Sport Campomarino, Sport Montenero - Petacciato, Sport Tremiti, Sport Molise, Sport Larino

Turismo

Turismo Molise | 27 Ottobre 2017

Varriano e Quercia dei Borghi d'eccellenza del Molise a Stati Generali del Paesaggio a Roma

ROMA - "La consapevolezza che la tutela del paesaggio è imprescindibile" ha portato i rappresentanti ...

Altri Articoli: Turismo Termoli, Turismo Campomarino, Turismo Montenero - Petacciato, Turismo Tremiti, Turismo Molise, Turismo Larino