La tua area riservata. Per gestire Articoli, Annunci e Commenti


Scritto da Redazione    Mercoledì 25 Febbraio 2009 21:10    Stampa
Dieci mesi e 22 giorni di carcere per un termolese arrestato oggi dai Carabinieri
Termoli - Cronaca Termoli

A Termoli, i Carabinieri della città hanno proceduto all’arresto di C.A., 52enne, nullafacente del luogo, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Larino, dovendo scontare mesi 10 e giorni 22 di reclusione per i reati di resistenza, lesioni personali

 
Scritto da Redazione    Martedì 24 Febbraio 2009 21:24    Stampa
La Capitaneria di Porto blocca oggi pomeriggio furgone frigorifero in porto e sequestra mezza tonnellata di vongole veraci. Raffica di controlli in corso sul pescato
Termoli - Cronaca Termoli

Nel primo pomeriggio del 24 febbraio una pattuglia della Capitaneria di Porto impegnata in controlli di polizia ha fermato fuori dal porto di Termoli un furgone adibito a trasporto di prodotti alimentari freschi, con a bordo mezza tonnellata circa di vongole veraci, mancante di idonea documentazione di trasporto. Il furgone era diretto presumibilmente  al mercato della Campania. I molluschi sono stati sequestrati ed al contravventore è stata elevata una sanzione amministrativa di 2000 euro. Il trasportatore aveva caricato il prodotto in porto senza il rispetto delle rigorose formalità prescritte a tutela del consumatore dalla normativa comunitaria e nazionale in vigore.

 
Scritto da Redazione    Martedì 24 Febbraio 2009 21:02    Stampa
Convalidato il fermo dei due presunti assassini. Oggi i funerali di Raffaele Scala. Sconvolti dal dolore familiari e fidanzata
Termoli - Cronaca Termoli
Convalidato il fermo dei due presunti assassini di Raffaele Scala, accoltellato a morte lo scorso venerdi' a Termoli. Si tratta di due conoscenti della vittima, un 23enne e un 33enne.
I due, secondo il legale della famiglia Scala, avrebbero ottenuto dei soldi in prestito da Raffaele ma al momento della richiesta di restituzione del denaro, circa 3mila euro, sarebbe avvenuto il litigo e il conseguente accoltellamento a morte. Raffaele Scala e' stato ucciso con 7 coltellate. Si sono svolti in un'atmosfera di grande dolore e commozione i funerali di Raffaele Scala. Il 38enne originario di Napoli e' stato ucciso venerdi' scorso con sette coltellate da due suoi conoscenti davanti alla pizzeria 'Amadeus' di Termoli.
 
Scritto da Redazione    Martedì 24 Febbraio 2009 15:15    Stampa
Chiazza arancione nelle acque portuali. La Capitaneria di Porto ha dato il via alle indagini e prelievi della sostanza
Termoli - Cronaca Termoli
 Nel primo pomeriggio del giorno 23 febbraio 2009 nell’ambito del porto di Termoli  personale dipendente a seguito di una ricognizione effettuata riscontrava la presenza di una chiazza di colore arancio ed inodore che si estendeva per poche decine di metri-quadri nel bacino portuale.

A seguito di quanto rinvenuto veniva effettuato dal personale della Sezione Tecnica – Sicurezza e Difesa Portuale un campionamento della sostanza in questione per i successivi accertamenti di laboratorio.

Considerata la modesta estensione della sostanza, con l’ausilio della dipendente motovedetta SAR CP 821, si effettuavano delle manovre all’interno del bacino portuale
 
Scritto da Redazione    Lunedì 23 Febbraio 2009 22:55    Stampa
Nuova Raccolta differenziata: a Difesa Grande bruciato uno dei nuovi contenitori. Chi lo dovrà ripagare? Si scatenano le polemiche
Termoli - Cronaca Termoli

Nemmeno il tempo di consegnarli e di dare inizio alla raccolta differenziata porta a porta che a Difesa Grande bruciano il primo dei nuovissimi contenitori del nuovo servizio di igiene della città. E se in passato dare fuoco continuamente ai contenitori della spazzatura era divenuto quasi una sorta di sfogo notturno di comitive giovanili in preda ai fumi dell'alcool o di vendette di qualche residente, oggi bruciare un contenitore della raccolta differenziata assume un altro significato e sicuramente ha delle conseguenze piuttosto pesanti rispetto al recente passato.

 
Scritto da Redazione    Lunedì 23 Febbraio 2009 22:11    Stampa
Raffaele Scala ucciso per meno di 5 mila euro. La convalida del fermo delle 2 persone slitta a domani
Termoli - Cronaca Termoli
Raffaele Scala ucciso per aver chiesto la restituzione di un prestito inferiore a 5 mila euro. Secondo la famiglia della vittima questo sarebbe il movente del barbaro omicidio del trentotenne di Napoli ma residente a Termoli da numerosi anni. Lo ha confermato il legale del padre di Scala, il penalista Diego Sabatino. Intanto oggi si è svolta l'autopsia sul corpo dell'uomo ucciso venerdì scorso con 7 coltellate di cui l'ultima alla gola, quella risultata fatale. Il medico legale dell'Istituto di Medicina Legale dell'Università di Foggia, ha impiegato diverse ore per svolgere l'autopsia ed a conclusione dell'esame autoptico ha sottolineato che le ferite da taglio riportate da Raffaele Scala sono state inflitte con un coltello dalla lama lunga ed affilata.
 
Scritto da Redazione    Lunedì 23 Febbraio 2009 14:54    Stampa
Muore per un rigurgito neonata di 5 mesi. Oggi i funerali a San Giacomo degli Schiavoni. Straziati dal dolore i genitori
Termoli - Cronaca Termoli
Si sono svolti questa mattina nella chiesa di San Giacomo degli Schiavoni i funerali di una neonata di Termoli morta in culla per un rigurgito ad appena 5 mesi di vita. La piccola trasportata ieri l'altro al San Timoteo di Termoli dai genitori in preda alla disperazione, si è spenta in pochi minuti. Al momento del loro arrivo al pronto soccorso del San Timoteo, la neonata era ormai senza vita. I sanitari, infatti, non hanno potuto fare nulla se non constatare il decesso.
La bimbetta, figlia di una giovane coppia della città, è stata sottoposta ad autopsia al fine di verificare le cause della cosiddetta "morte in culla", una tipologia di decesso che può accadere nei neonati e, per la quale, sono escluse responsabilità di natura penale dei genitori.
 
Scritto da Redazione    Lunedì 23 Febbraio 2009 14:24    Stampa
Oggi l'autopsia sul corpo di Raffaele Scala e la convalida del fermo dei due presunti assassini. Scala ucciso per: "un pugno di euro"
Termoli - Cronaca Termoli
E' iniziata a metà mattinata  l'autopsia sul cadavere di Raffaele Scala ucciso con 7 coltellate davanti la pizzeria "Amadeus" da due suoi conoscenti intorno alle 21 dello scorso venerdì. Un esperto dell'Istituto di Medicina Legale dell'Università di Foggia è stata nominata per l'esame autoptico, durato alcune ore. Oggi è anche prevista la convalida dell'arresto delle due persone fermate dalla Polizia di Stato: Giuseppe Cito di 23 anni e Luigi Libutti di 33 anni, nei cui confronti è stato formalizzato nella tarda serata di sabato scorso l'accusa di omicidio volontario e porto abusivo di coltello.

I due, assistiti dal penalista Giorgio Cassotta, dovranno comparire oggi davanti al Gip del Tribunale di Melfi per la convalida del fermo ed entro qualche giorno saranno trasferiti nel Carcere di Larino a disposizione della Procura di Larino per il prosieguo delle indagini in corso sul barbaro omicidio. 
 
Scritto da Redazione    Domenica 22 Febbraio 2009 14:18    Stampa
Raffaele Scala ucciso per un prestito. Il movente al vaglio della Polizia di Stato
Termoli - Cronaca Termoli
Avrebbe prestato una modesta somma di danaro ai due conoscenti ma quanto gli avrebbe chiesto la restituzione dei soldi sarebbe stato ucciso. Questo il possibile movente dell'omicidio di Raffaele Scala ucciso da 7 coltellate davanti la pizzeria "Amadeus" alle 21 di venerdì sera. I due amici fermati ieri dalla Polizia ed interrogati per oltre 5 ore in carcere a Melfi dal Pubblico Ministero Luca Venturi, Scala avrebbe presto da solo dei soldi. Sulle loro dichiarazioni sono in corso accertamenti e riscontri da parte degli inquirenti.
I due, difesi dal noto penalista Giorgio Cassotta, si trovano ancora nella Casa circondariale di Melfi e nei prossimi giorni, dopo l'udienza di convalida che si terrà con molta probabilità domani mattina, saranno traferiti nel carcere di Larino.
 
Scritto da Redazione    Sabato 21 Febbraio 2009 15:04    Stampa
Raffaele Scala ucciso da due sicari. Il suo un regolamento di conti. La Polizia di Stato ha interrogato oggi i due sospettati. La svolta nelle indagini nelle prossime ore
Termoli - Cronaca Termoli
Due persone sospettate dell'omicidio di Raffaele Scala sono state fermate oggi fuori regione, sembra in Basilicata, ed interrogate a lungo dalla Polizia di Stato nell'ambito delle indagini sull'uccisione del trentottenne originario di Napoli ma residente da anni a Termoli. Le accuse nei confronti delle due persone non sono state ancora state ufficializzate dalla Squadra Anticrimine del Commissariato di Termoli che, sul caso, si è stretta nel riserbo.

Secondo quanto dichiarato dalla fidanzata all'uscita dal Commissariato dove si è recata oggi pomeriggio accompagnata dai familiari, i due sospettati avrebbero: "anche confessato".
 


Pagina 500 di 506
myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623

Cronaca

Cronaca Termoli | 18 Settembre 2018

Procura Larino chiede rinvio a giudizio per 41 persone per spaccio

TERMOLI - Duro colpo della Procura della Repubblica di Larino allo spaccio in Basso Molise ed a Termoli in particolare. ...

Altri Articoli: Cronaca Termoli, Cronaca Campomarino, Cronaca Montenero - Petacciato, Cronaca Tremiti, Cronaca Molise, Cronaca Larino

Politica

Politica Termoli | 20 Settembre 2018

No Tunnel, approvazione variante: «In gioco credibilità nuova Amministrazione regionale»

TERMOLI - Il Coordinamento No Tunnel comunica che tra mercoledì e giovedì di questa settimana ...

Altri Articoli: Politica Termoli, Politica Campomarino, Politica Montenero - Petacciato, Politica Tremiti, Politica Molise, Politica Larino

Sport

Sport Termoli | 17 Settembre 2018

Termoli, Trofeo Svevia 2018: 300 alla partenza

TERMOLI - Abbiamo vissuto ieri Domenica 16 Settembre 2018 una splendida giornata di sport lungo ...

Altri Articoli: Sport Termoli, Sport Campomarino, Sport Montenero - Petacciato, Sport Tremiti, Sport Molise, Sport Larino

Turismo

Turismo Termoli | 8 Settembre 2018

Estate Termolese, segretario Sib: "Stagione 2018 da dimenticare"

TERMOLI - "La stagione balneare 2018 è iniziata in sordina a giugno ed finita peggio ...

Altri Articoli: Turismo Termoli, Turismo Campomarino, Turismo Montenero - Petacciato, Turismo Tremiti, Turismo Molise, Turismo Larino