myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623 Elezioni Amministrative Termoli 2024

Una gazzella dei Carabinieri al porto di Termoli

Controllo del territorio: continua l’attività di contrasto alla criminalità messa in atto dai Carabinieri della compagnia di Termoli.
TERMOLI – Ulteriore settimana movimentata per i Carabinieri della Compagnia di via Brasile, impegnati capillarmente sul territorio per i controlli finalizzati a garantire l’ordine e la sicurezza pubblica, con particolare attenzione alla prevenzione e repressione dei reati predatori e delle violazioni in materia di sostanze stupefacenti, nonché per assicurare la sicurezza stradale.
In particolare, la dipendente Stazione Carabinieri di Montenero di Bisaccia ha effettuato 2 arresti, in esecuzione di altrettanti ordini di carcerazione emessi a seguito di condanne definitive per varie fattispecie di reato, rispettivamente il primo ad anni 8, mesi 7 e giorni 8 di reclusione ed il secondo ad anni 4, mesi 4 e giorni 5 di reclusione. Sempre il medesimo Comando Arma ha anche deferito in stato di libertà un uomo già titolare di precedenti di polizia, per falsità materiale commessa dal privato, uso di atto falso, falsificazione, manomissione o alterazione di targhe automobilistiche ovvero uso di targhe manomesse, falsificate o alterate (ai sensi degli artt. 482 e 489 C.P. nonché dell’art. 100 comma 14° C.d.S.), poiché trovato in possesso di un’autovettura con apposte targhe alterate che si procedeva a sottoporre a sequestro penale.

Il dipendente Nucleo Operativo e Radiomobile inoltre, in due distinte circostanze, ha deferito all’Autorità Giudiziaria 2 soggetti entrambi titolari di precedenti di polizia. Il primo dovrà rispondere del reato di porto di armi od oggetti atti ad offendere (ai sensi dell’art. 4 L. 110/1975) poiché trovato in possesso su pubblica via di un coltello da cucina lungo 25 centimetri sottoposto a sequestro e, nella circostanza, veniva anche segnalato alla Prefettura di Campobasso per detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti (ai sensi dell’art. 75 D.P.R. 309/1990) poiché deteneva 0,40 grammi di Cocaina per uso personale. Il secondo soggetto veniva invece deferito per guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti (ai sensi dell’art. 187 comma 1° C.d.S.) poiché, in seguito a controllo su strada, veniva sottoposto a specifiche analisi risultando positivo ai Cannabinoidi.

Nell’ambito dello stesso contesto operativo, complessivamente, venivano altresì sottoposti a controllo 163 veicoli, identificate 254 persone, effettuate 7 perquisizioni d’iniziativa (tra personali, veicolari e domiciliari), elevati 20 verbali in relazione ad altrettante accertate infrazioni al Codice della Strada per un importo complessivo pari a circa 1.700 euro, sequestrato 1 autoveicolo e ritirata 1 patente di guida.

Analoghi controlli continueranno anche nell’immediato futuro al fine di assicurare l’ordine e la sicurezza pubblica nei 17 Comuni su cui ha competenza la Compagnia Carabinieri di Termoli, confidando anche nella collaborazione da parte dei cittadini, le cui segnalazioni sono essenziali per poter garantire le migliori condizioni possibili di rispetto della legalità sul territorio.

Articolo precedenteGrisulandia e Pompieropoli: il 7 maggio in piazza Monumento a Termoli
Articolo successivoGiro d’Italia, Termoli: “Carovana Rosa” in Piazza Vittorio Veneto