18.9 C
Comune di Termoli
venerdì, 29 Mag 2020

Saverio Metere

Saverio Metere è nato a Termoli il 23 settembre del 1942. Vive e lavora a Milano dove esercita la professione di architetto libero professionista. Sposato con Lalla Porta. Ha tre figli: Giuseppe, Alessandro, Lisa. Esperienze letterarie. Oltre ad interventi su libri e quotidiani, ha effettuato le seguenti pubblicazioni: Anno 1982: Lundane da mazze du Castille, Prima raccolta di poesie in vernacolo termolese; anno 1988: I cinque cantori della nostra terra, Poeti in vernacolo termolese; anno 1989: LUNDANANZE, Seconda raccolta di poesie in vernacolo termolese; anno 1993 da Letteratura dialettale molisana (antologia e saggi estetici–volume primo); anno 1995: da Letteratura dialettale molisana (antologia e saggi estetici–volume secondo); anno 2000: I poeti in vernacolo termolese; anno 2003 (volume unico): Matizje, Terza raccolta di poesie in vernacolo termolese e Specciamece ca stá arrevanne Sgarbe, Sceneggiatura di un atto unico in vernacolo termolese e in lingua; anno 2008: Matizje in the world, Traduzione della poesia “Matizje” nei dialetti regionali italiani e in 20 lingue estere, latino e greco.

Cassandravirus: la pandemia era prevista da tempo

Trabucco Termoli: "#andràtuttobene W l'Italia" “…Ma...

Rosa Sciarretta: «’A casalinghe» termolese

Rosa Sciarretta TERMOLI - Classe 1957....

La cinquantena!

Abbiamo bisogno di mettere in campo nuovi valori per non tornare come prima, valorizzare il nostro vasto territorio ridando fiducia all’uomo con iniziative che interessino la collettività.

…matizje!

E come concludere questo canto disperato se non con dei versi che danno l’esatta situazione drammatica che tutto il mondo sta vivendo!?
102 ARTICOLI
0 Commenti

myNews

oliobenedetto