Guardia Forestale
CAMPOBASSO – Proseguono i servizi di controllo finalizzati all’antibracconaggio da parte degli uomini del Corpo Forestale dello Stato. In agro del Comune di Casacalenda in località “Torre di Olivoli” gli uomini del locale Comando Stazione hanno individuato e controllato un soggetto che praticava l’attività venatoria (battuta di caccia al cinghiale) con l’utilizzo di mezzi non consentiti, nello specifico venivano utilizzate cartucce a palla singola espressamente vietate dalla relativa normativa.
L’arma unitamente alle munizioni, è stata posta sotto sequestro ed il soggetto deferito alla competente Autorità Giudiziaria.