Ripescato cadavere in mare di un uomo corpulento con indosso solo slip e calze senza braccio sinistro. Il corpo galleggiante è stato notato dagli operatori della piattaforma “Campo Rospo Mare” a poca distanza dal porto di Termoli. 

La Capitaneria di Porto, con l’ausilio di motovedette, ha rinvenuto la salma composta da ieri pomeriggio presso l’obitorio di Termoli. Sono in corso indagini volti a risalire all’identità dello sconosciuto. Sul caso è in corso un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Larino. La Guardia costiera ha diramato un avviso a tutte le marinerie dell’Adriatico non solo italiane ma anche Croate e Albanesi