GuidaUilm
Francesco Guida segretario Uilm Termoli

TERMOLI – “La ripresa produttiva dopo la pausa estiva quest’anno si carica di significati e attese particolari e ci consente di avviare un’approfondita analisi su una serie di temi che caratterizzano il nostro stabilimento”. Lo dichiara la segreteria territoriale della Uilm di Termoli a conclusione della pausa produttiva dello stabilimento automobilistico.

“Termoli ha contribuito favorevolmente alla crescita dell’intero Gruppo Fca – commenta Francesco Guida – attraverso anche scelte non sempre facili, ma sicuramente ad oggi vincenti. Adesso abbiamo davanti un futuro ancora da costruire nella sua interezza, in un mercato sempre più globale e in una fase di svolta epocale, dettata dal passaggio delle motorizzazioni tradizionali a quelle ibride ed elettriche. Grazie anche alla professionalità dei tanti lavoratori che quotidianamente varcano i cancelli dello stabilimento, ha recitato sempre un ruolo da protagonista della meccanica e siamo certi che ci vedrà ancora protagonisti”.

Per Guida:”Ora più che mai le relazioni tra azienda e sindacato sono fondamentali, esse rappresentano la migliore garanzia affinché i progetti futuri si realizzino e si realizzino bene. Adesso però è il momento di “svoltare”, capire bene modalità e tempi per la trasformazione degli impianti e, per questo, già nei prossimi giorni richiederemo incontri a tutti i livelli aziendali per avere notizie certe in modo da tranquillizzare i tanti lavoratori che vogliono comprendere il loro futuro”.