LARINO – Sarà uno straordinario evento sportivo, turistico, enogastronomico e di promozione sociale quello che si terrà nel centro storico di Larino in Piazza V. Emanuele sabato 18 luglio prossimo e alla quale, è prevista la mobilitazione di diverse centinaia di motociclisti che per l’occasione perverranno non solo dal circondario frentano, ma anche da alcune regioni limitrofe. D’altronde, il ricchissimo programma, è la classica esca attrattiva capace di coinvolgere anche i più oziosi in un turbine di grande trasporto emotivo e spettacolare.
Una bella manifestazione, patrocinata dalla Regione Molise Assessorato allo Sport e dal Comune di Larino, e messa su ed organizzata alla perfezione dal team A.S.D. ACSI Fuori Giro Molise di Larino capeggiato dal presidentissimo Salvatore Faiella.. Questa nostra prima esperienza a Larino, ci ha confidato un raggiante e sicuro Faiella, rappresenta uno straordinario evento non solo per il mio moto club e alla quale tengo a ringraziare tutti i miei collaboratori, ma per tutta Larino ed il suo circondario. Una bella idea ha continuato Faiella, subito sostenuta da Aida Romagnuolo che necessito ringraziare pubblicamente, perché oltre al lato sportivo andiamo a promuovere Larino anche sotto il profilo culturale, turistico, sportivo ed enogastronomico.

E per premiare Larino, ha proseguito Faiella, stiamo già lavorando per un’altra iniziativa in programma nel mese di agosto. Alla manifestazione naturalmente, è attesa anche la presenza del Presidente Regionale dell’ACSI Molise Aida Romagnuolo e quella del Responsabile organizzativo dott. Lorenzo Lommano.

Il ricco ed originalissimo programma, prevede con inizio alle ore 15,00 alcune attrattive come il Tiro alla fune, il palo della cuccagna, uno Show del Boscaiolo, un Sexy moto wash. Ricchi anche i premi messi a disposizione dagli organizzatori. Per i più golosi e viziosi, oltre alla musica da vivo, sarà in funzione un ricco stand enogastronomico dove si potranno degustare i tipici prodotti locali alla brace.

                                                                                                                                            Cristian Lommano