CAMPOBASSO – La Regione Molise, tramite i propri concessionari per la riscossione coattiva, ICA – CRESET in RTI, sta notificando numerose comunicazioni di avvio della procedura di fermo amministrativo di beni mobili registrati, per il mancato pagamento della tassa automobilistica regionale.

Secondo il parere dell’Associazione Movimento Consumatori, tale procedura risulta illegittima, per svariati motivi formali e si basa, altresì, su crediti ormai prescritti.

L’Associazione Movimento Consumatori, dunque, sta promuovendo azioni in favore dei consumatori al fine di ottenere l’annullamento di tutti gli atti ritenuti illegittimi.

Siamo disponibili dal lunedì al venerdì, dalle ore 11,30 alle 13,oo e dalle 18,00 alle 20,00
CAMPOBASSO 0874/411986 – 347/3309498
SEDE: VIA Cirese n.2 – C% TERZO SPAZIO
Sportello: via Garibaldi, 53/a

Sportello Termoli/Ururi
0874/830366 – 347/4256031
P.zza Municipio, 26 – Ururi
Lunedi – Venerdì ore 16,00-18,00

ISERNIA
Sportello: 389/8836206 su appuntamento

Movimento Consumatori
sezione di Campobasso
Il presidente
Filippo Poleggi