TERMOLI _ Mozione dell’opposizione di Centro sinistra presentata oggi inerente il verde pubblico nel centro di Termoli. Con il documento che ha come primo firmatario l’ex Assessore Francesco Caruso, la minoranza chiede il rimpianto degli alberi sulle vie del centro di Termoli. Gli arbusti sono stati rimossi lo scorso anno dall’ex Amministrazione comunale.

Questa la mozione:

Premesso che il verde costituisce un patrimonio comune irrinunciabile per la salute e la qualità della vita dell’intera popolazione e che il patrimonio verde deve essere, dunque, tutelato e sviluppato per concorrere al miglioramento della vivibilità urbana; Considerato che la legge 113 del 29 gennaio 1992 prevede l’obbligo per il comune di residenza di porre a dimora un albero per ogni neonato a seguito della registrazione anagrafica Visto che nel “Piano Forestale della Regione Molise – Sezione III – Gli Interventi” è ravvisabile al punto 10.3.

Un albero per ogni nato che “La Regione, al fine di promuovere la legge 113/92 che ha come finalità la messa a dimora di un albero per ogni bambino nato, fornirà ai comuni le piantine forestali anche attraverso manifestazioni pubbliche tipo la giornata dell’albero” Tenuto conto che il Consiglio dei Ministri ha approvato il 12 marzo 2010, su proposta del Ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo, in via preliminare, un disegno di legge che punta a promuovere l’ampliamento degli spazi di verde urbano e la “cultura del verde”, rendendo inoltre effettivo per i comuni l’obbligo di piantare un albero per ogni nato modificando la normativa vigente e rendendola più cogente per i sindaci; Visto che In molte strade del centro sono stati tolti e non più rimessi alberi e anche per un miglior decoro e abbellimento del centro cittadino IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA COMUNALE – di dare attuazione a quanto previsto dalla legge 113/92 – di provvedere a rimpiantare negli spazi esistenti gli alberi precedentemente rimossi ( Corso Umberto, Corso F.lli Brigida, Via Mario Milano)

I consiglieri comunali Francesco CARUSO Antonio GIUDITTA Mario DI BLASIO Antonio RUSSO Paolo MARINUCCI Daniele PARADISI Filippo MONACO

1 commento