CarabinieriTermoliTERMOLI – Rubavano i portafogli e marsupi ai camionisti che rifornivano i centri commerciali pensando di farla franca ma sono stati smascherati e fermati dai Carabinieri del Norm di Termoli. Per un uomo di 50 anni di Napoli, in vacanza a Termoli, è scattato l’arresto con l’accusa di furto mentre per un giovane di 25 anni, della stessa città, la denuncia a piede libero per la stessa accusa in concorso.


Gli uomini del Nucleo operativo radiomobile, negli ultimi giorni, nel corso di controlli, hanno fermato tre minorenni sorpresi a condurre ciclomotori di natura furtiva. Nei loro confronti la segnalazione al Tribunale di competenza. Sempre nel corso degli ultimi giorni, due donne pugliesi sono state trovate in possesso di generi alimentari sottratti in un centro commerciale e per questo denunciate a piede libero.

Un altro pugliese è stato “pizzicato” mentre tentava di introdursi all’interno di abitazione di Campomarino per “ripulire” l’appartamento. Anche in questo caso sul suo capo è “piovuta” una denuncia per violazione domicilio e tentato furto.

Sempre il Norm di Termoli ha denunciato a piede libero tre marocchini per il furto di 300 pannelli solari. I tre nord-africani sono stati fermati dai militari a bordo di un furgone con i moduli a bordo. Sono in corso ulteriori indagini per accertare la provenienza dei pannelli e stabilire, in particolare, in quale parco fotovoltaico sono stati rubati. 
Articolo precedentePorto, questione depuratore: un Pantano grasso?
Articolo successivoConsiglio comunale, Florio: assente per impegni familiari ma nessuno ne parla