CAMPOBASSO _ Vista la crescente presenza di alghe rosse nell’invaso artificiale di Occhito con connessi dubbi di inquinamento e di rischi per la salute pubblica, per le specifiche competenze spettanti alle preposte Autorità della Regione Molise, sollecito un urgente intervento che accerti l’entità del fenomeno e la sua pericolosità.

                                                                                                                                                                              Michele Petraroia

Articolo precedenteL’imprenditore Pierluigi Norante assolto con formula piena da accuse di commercializzazione di olio contraffatto. Conclusa odissea giudiziaria
Articolo successivoGuida dopo aver “alzato il gomito” ed esce fuori strada. “Beccato” dai Carabinieri automobilista di Trivento