myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623 Elezioni Amministrative Termoli 2024

In Molise il prezzo dei concimi agricoli sta facendo registrare un costante aumento, nonostante nelle altre regioni si sia già verificata una sostanziale diminuzione. Per questo l’Assessore Nicola Cavaliere, recependo le istanze del mondo agricolo, ha inviato una lettera ai presidenti regionali della Confcommercio e Confesercenti nella quale chiede un intervento presso i loro associati al fine di ristabilire e quindi garantire l’uniformità dei prezzi dei concimi agricoli con quelli praticati sul resto del territorio nazionale, raggiungendo la parificazione ai listini dei prezzi praticati in favore degli agricoltori che operano in regioni diverse dal Molise, consentendo anche una ripresa dei consumi della suddetta merce, oggi fortemente contratta.
 
E’ chiaro – ha sottolineato l’Assessore – che tale situazione determina un ulteriore aggravio dei costi per le imprese agricole regionali, costrette ad acquistare concimi a prezzi più elevati rispetto alle imprese delle altre Regioni con conseguenti perdite sia in termini economici,che di competitività e produttività rispetto all’intero sistema. Una tegola pesante sui nostri coltivatori, già alle prese con rendimenti ridotti all’osso, e che hanno già cominciato a ridurre l’utilizzo dei concimi con inevitabile ricaduta sulle produzioni. Allo stato attuale, all’interno della forbice dei prezzi tra quelli all’ingrosso e quelli al dettaglio dei prodotti in argomento si ritiene vi sia spazio sufficiente per recuperare diseconomie e supportare una giusta e dovuta remunerazione ai commercianti, senza aggravare, i bilanci delle imprese agricole, evitando – ha concluso – bolle speculative assolutamente controproducenti per il nostro apparato produttivo”.

Articolo precedenteNella serie B femminile di tennistavolo, anche il Petrella Tifernina
Articolo successivoNon sempre l’unanimismo è salutare….