myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623 Elezioni Amministrative Termoli 2024

Berlusconi a Termoli nel 2018
Berlusconi a Termoli nel 2018

TERMOLI – Una conversazione a sorpresa nel corso del pomeriggio di lavoro, di buon auspicio, così come era già accaduto in occasione delle Elezioni Amministrative di Termoli nel 2019. Il candidato alla Presidenza della Regione Molise del centrodestra, Francesco Roberti, ha ricevuto la telefonata da parte del Presidente Silvio Berlusconi.
Ti chiamo per rivolgerti i più sinceri e sentiti auguri in vista delle Elezioni Regionali del Molise – così ha esordito il Presidente Silvio Berlusconi Sono a tua completa disposizione, a supporto della campagna elettorale tua e di tutto il centrodestra molisano”.
Con un pizzico di emozione, il candidato Presidente Francesco Roberti ha rivolto al Presidente Silvio Berlusconi gli auguri di una pronta ripresa, “perché la sua presenza, Presidente, è importante per l’Italia, gli italiani e per il nostro partito”, le parole di Roberti.
Siamo in questo partito, che lei con lungimiranza ha fondato nel 1994, da trenta anni – ha concluso Roberti – Lei è una figura di riferimento per milioni di persone. Da par mia, le prometto che mi spenderò, come già fatto da sindaco di Termoli e Presidente della Provincia di Campobasso, in ogni angolo del nostro territorio, dimostrando che i candidati di Forza Italia sono sempre pronti a rendersi disponibili col lavoro e al servizio delle comunità territoriali”.
Silvio Berlusconi, nel chiudere la telefonata, ha invitato Francesco Roberti a un pranzo di lavoro ad Arcore, “così avremo modo di parlare, de visu, di questa campagna elettorale e di tutto quanto si potrà fare per il Molise e i molisani”, ha concluso Berlusconi.
“Già alle Elezioni Comunali di Termoli la telefonata portò bene e considero la conversazione odierna di buon auspicio in vista delle imminenti Elezioni Regionali“, ha terminato Francesco Roberti.

Nota stampa di Francesco Roberti

Articolo precedenteRegionali Molise, i candidati m5s: necessaria una svolta radicale, ogni singolo voto fa la differenza
Articolo successivoCinema, il tris di Alta Marea Festival