Una veduta su via De Sanctis a Termoli

TERMOLI – Stava montando un motorino del cancello d’ingresso di casa sua quando gli è caduto addosso uccidendolo sul colpo. Il dramma, accaduto ieri in via De Sanctis a Termoli, ha visto come protagonista Savino Grieco, 64 anni, del luogo. L’uomo era impegnato a sistemare la pesante cancellata quando si è staccata travolgendolo in pieno. I familiari sono sotto choc.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 Molise che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. La salma, composta nell’obitorio del San Timoteo, è stata sottoposta a ricognizione cadaverica nel tardo pomeriggio di oggi. Sarà riconsegnata ai familiari questai mattina per il rito funebre.

I vicini di casa dello sfortunato, al momento del dramma, hanno sentito delle urla e sono corsi sul posto. “Siamo subito usciti fuori – dicono – ci siamo resi conto che era accaduto qualcosa di grave. È arrivata l’ambulanza del 118 ma poco dopo ci siamo resi conto che non c’era più nulla da fare. È stata una tragedia”.