SantaBarbara2016
La foto di rito davanti la Cattedrale ( galleria fotografica)
TERMOLI – Ufficiali della Capitaneria di Porto, il Procuratore capo della Repubblica di Larino Ludovico Vaccaro, rappresentanti della Regione e Comune di Termoli, tutti insieme oggi in Cattedrale per ricordare Santa Barbara, patrona della Marina Militare e dei Vigili del Fuoco. La giornata si è aperta con una messa nella Cattedrale di Termoli ed è proseguita nelle sedi della Guardia costiera e pompieri.

“È una giornata importante per noi, è una giornata dove si esprimono i valori – ha commentato il comandante del Porto di Termoli, Sirio Faè -. In questa ricorrenza ho voluto ricordare quei marinai che hanno perso la vita nel compimento del proprio dovere.  È un momento di riflessione religiosa, la presa d’atto di impegnarci per rappresentare sempre una risorsa utile alla collettività locale”. Per Faè è stata anche l’occasione per fare il punto della situazione sui soccorsi condotti.

“Nel corso dell’anno – ha aggiunto il comandante – nelle acque territoriali italiane sono state soccorse più di 5 mila persone in pericolo mentre negli scenari d’altura del Mediterraneo sono stati messi in salvo oltre 170 mila migranti con l’intervento della Guardia costiera ed anche degli altri componenti della Marina Militare”. Con la Guardia costiera anche la Squadriglia navale della Guardia di Finanza, l’associazione nazionale marinai d’Italia, rappresentanti dei Vigili del Fuoco, l’associazione nazionale Carabinieri, esponenti dell’Aereonautica militare, l’associazione di volontariato “Arca”.