La circolare bruciata

TERMOLI – Scampato il peggio oggi a Termoli. Una circolare della società Gtm del trasporto pubblico cittadino ha preso fuoco sembra per un corto circuito mentre stava percorrendo via Cardarelli. Il bus con 6 persone a bordo è stato completamente distrutto dalle fiamme. La prontezza dell’intervento dell’autista che ha inchiodato il mezzo e aiutato subito a scendere gli utenti ha impedito conseguenze ben più gravi e peggiori.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Termoli che hanno provveduto alle operazioni di spegnimento dell’incendio e gli agenti del Commissariato per la gestione della viabilità veicolare.

I tecnici dei pompieri hanno messo in sicurezza sia il bus che i passeggeri. Gli stessi hanno anche accertato l’origine del rogo, un corto circuito.

L’episodio ha determinato polemiche tra i pendolari, cioè coloro che quotidianamente utilizzano i bus cittadini considerati da molti passeggeri:”vecchi, obsoleti e quindi anche pericolosi. Eppure non vengono sostituiti con mezzi nuovi dalla ditta che ha la gestione del servizio di trasporto pubblico della città”.