TERMOLI – Un centinaio di persone ha atteso il Ministero dell’Interno e “leader” della Lega a Matteo Salvini a Termoli, arrivato nel lido Cala Sveva. Al suo arrivo un gruppo di contestatori della Rete della Sinistra Termolese  con attivisti definiti i “fiori del partigiano” hanno contestato a gran voce il Ministro.

Salvini è però entrato nello stabilimento balneare dove ha rilasciato delle dichiarazioni circa la volontà di tornare subito al voto. Si è concesso alla folla di villeggianti che era assiepata in spiaggia scattando raffica di selfie. Poi il pranzo con i consiglieri comunali della Lega e subito è ripartito alla volta di Peschici ed Polignano a mare. Una giornata lunga e “caldissima” quella vissuta da Salvini tra Termoli e la costa Pugliese, sempre tra la gente e con i rimbalzi di notizie sulla crisi di Governo.

Si sta ragionando su che Governo dare agli italiani: un Governo stabile che vada avanti 5 anni – dice Salvini a Termoli -, che faccia, che sblocchi, fondato su crescita, su lavoro, su sviluppo e non su assistenza. È tutto nelle mani del Presidente Mattarella di cui abbiamo piena fiducia e del parlamento sperando che nessuno cambi poltrona, si ricicli, perda tempo, parli di governi tecnici, di Governi di minoranza”. Così il Ministro dell’Interno Matteo Salvini a Termoli, prima di partire alla volta di Peschici (Foggia) a proposito dei tempi della crisi e del voto.

“I responsabili ce li ricordiamo:gli Scilipoti, i salvapoltrona, i perditempo. I no erano troppi, il Governo era fermo, il Paese era fermo” ha aggiunto stigmatizzando i contatti tra Pd e M5Stelle. “Spero che le notizie di contatti tra Pd e 5 Stelle siano solo fantasia perché sarebbe un’indegna presa in giro per questo Paese. Prima si vota meglio è. Poi scelgano gli italiani. Noi abbiamo un’idea di Governo chiara per i prossimi 5 anni e dei progetti chiari per i prossimi 5 anni” prosegue Salvini che puntualizza. “Dopo questo Governo ci sono solo le elezioni dal mio punto di vista. Anche perché l’unica ipotesi alternativa è un Governo Renzi-Di Maio. Lo vedete un Governo Renzi-Di Maio? Se siamo un Paese serio si vada a votare”.