TERMOLI – Saranno interrogati domani mattina dal gip del Tribunale di Larino i due giovani di Termoli arrestati a Difesa Grande e San Pietro dai carabinieri lo scorso venerdi 10 ottobre nell’ambito di un’operazione antidroga che ha portato alla scoperta di droga tra cui cocaina e munizioni nell’abitazione di uno spacciatore della città.
Si tratta di un giovane di 25 anni D.J., trovato con 900 grammi di marijuana ed altri tipi di sostanze stupefacenti tra cui 8 grammi di “polvere bianca” insieme a 50 cartucce per pistola calibro 22 e 6 cartucce per fucile a pallettoni. Al giovane sono stati sequestrati 13.000 euro in contanti ritenuti provento dell’attività di spaccio. Con lui è stato preso anche un altro giovane, di 20 anni, in zona San Pietro.
Articolo precedenteInchiesta su tesoro Vito Ciancimino, Ingroia assume difesa di Raffaele Valente di Termoli
Articolo successivoSambenedettese-Termoli 2 a 0, Giallorossi ancora in cerca d’autore