MONTENERO DI BISACCIA – Nei giorni 12, 13 e 14 dicembre 2017 una delegazione locale formata dall’assessore comunale alla Cultura, Turismo e Spettacolo Massimo Di Stefano, dal Presidente del Gal Trigno-Castellelce e consigliere comunale di Palata Luigi Berchicci e dal Direttore dell’associazione Terre e Culture d’Europa Cloridano Bellocchio, si è recata nelle città di Ostrow e Raszcow, in Polonia, per incontrare  i rappresentanti istituzionali e i responsabili della cooperazione internazionale dei due comuni polacchi, al fine di prospettare diverse ipotesi progettuali su cui fondare futuri rapporti di scambio con Montenero di Bisaccia e Palata. 

Dopo un primo incontro di coordinamento tecnico che la delegazione bassomolisana ha tenuto con i traduttori al fine di preparare al meglio gli appuntamenti ufficiali e dopo un incontro con gli imprenditori locali, Di Stefano, Berchicci e Bellocchio hanno avviato gli incontri istituzionali. 
L’assessore Massimo Di Stefano, ha portato i saluti del sindaco di Montenero di Bisaccia Nicola Travaglini, quelli della Giunta municipale e dell’intera comunità montenerese al Vicesindaco della Città di Ostrow: dopo una dichiarazione di intenti tra i due rappresentanti municipali, lo scambio di doni e l’apertura di un tavolo tecnico sul tema del progetto di gemellaggio al quale hanno preso parte anche i responsabili delle relazioni internazionali e lo staff di Terre e Culture d’Europa, c’è stata l’approvazione di un protocollo d’intesa. 
Il presidente del Gal Tigno-Castellelce Luigi Berchicci, ha invece incontrato il Sindaco di Raszkow, Jasek Krzysztof Bartczak per porgere i saluti del sindaco di Palata Michele Berchicci e per pianificare le iniziative di scambio con il paese bassomolisano. Palata e Raszkow, già gemellate tra loro, hanno discusso anche dei dettagli del progetto Reti di Città, da svolgersi nell’autunno del prossimo anno; nel corso dell’ultima giornata di visita istituzionale, si è tenuto inoltre un incontro presso il Comune di Raszkow con il Vicesindaco e con il sig. Karol Marszał, Presidente di un’associazione locale e responsabile del programma Erasmus, per progetti e scambi tra giovani e scuole. A seguito degli approfondimenti tecnici si è giunti alla definizione di accordi di collaborazione che prevedono la presentazione di progetti a valere sui programmi “Europa per i cittadini” ed “Erasmus plus”, con il coinvolgimento diretto della associazioni culturali e dei giovani. 
“Gli obiettivi principali di questa missione in Polonia – ha dichiarato il sindaco Nicola Travaglini – sono stati quelli di creare un contatto istituzionale concreto e stabile con la città di Ostrow, finalizzato alla realizzazione di un progetto di gemellaggio; abbiamo inoltre consolidato l’idea di avviare reciproci scambi nel campo della cultura, del commercio, del turismo, dell’artigianato e dell’enogastronomia.  
Si tratta di un progetto a cui teniamo molto – ha continuato Travaglini – e al quale lavoreremo anche nei prossimi mesi con assoluta determinazione. Ribadisco anche in questa occasione che operando in sinergia con i comuni limitrofi e allargando i propri orizzonti visivi, si possono raggiungere risultati importanti per i nostri ragazzi, per le nostre imprese e per l’economia stessa del nostro Molise. 
Crediamo – ha concluso Travaglini – di poter giungere alla sottoscrizione formale di un patto di gemellaggio tra le città di Ostrow e di Montenero di Bisaccia entro la prima metà del 2018, all’interno di un progetto specifico che sarà candidato su un apposito programma di finanziamento europeo incentrato sul coinvolgimento dei cittadini e delle loro associazioni”.

1 commento