IorioRegioneTar

CAMPOBASSO – E’ stata approvata questa mattina dalla seconda commissione consiliare la proposta di legge numero 50 avente ad oggetto “Albo unico regionale della mobilità dei dipendenti delle società partecipate”. Una proposta di legge che ho fortemente voluto favorire la risoluzione del problema dei lavoratori che con la chiusura delle società partecipate hanno inevitabilmente avuto tragiche ricadute economiche ritrovandosi in una situazione di povertà improvvisa generando problematiche di mobilità o di ricollocazione del personale.

Ora il disegno di legge approderà in Consiglio regionale e la Regione Molise non può esimersi dall’individuare percorsi per la ricollocazione del personale di società già interessate da procedure di concordato come la Gam, di liquidazione come il Korai o di fallimento come lo Zuccherificio del Molise.
Questa proposta di legge rappresenta uno spiraglio verso il futuro per il personale che, nella maggior parte dei casi, è composto da risorse umane fuoriuscite dal tessuto produttivo e da maestranze già in età lavorativa avanzata.
Ringrazio i componenti della Seconda Commissione che hanno votato a favore sostenendo un impegno che proseguirà anche nella discussione in aula dove si spera ci sia l’apporto dell’intero Consiglio.

Michele Iorio