Non riesce più a vincere il Termoli formato trasferta, e così i giallorossi vengono fermati sul pareggio per 1-1 a Larino in quello che è sembrato un antipasto in vista della finale di Coppa Italia che le due formazioni si troveranno a disputare domenica 15 febbraio. Una gara giocata su un campo al limite della praticabilità, reso pesantissimo dalla pioggia che è caduta copiosa nella cittadina frentana negli ultimi giorni e che non ha risparmiato neanche giocatori e tifosi durante i 90 minuti di gioco. Di Bernardo deve rinunciare causa influenza a Gallo e Spadaccino, e il tecnico originario di Portocannone schiera un tridente inedito con Panico perno centrale supportato sulle corsie laterali da Sivilla e Stango; a centrocampo il trio composto da Perricone, D’Onofrio e D’Ascanio; e la linea difensiva formata da Palumbo, Panciulo, Lapiccirella e Santangelo a difesa di Donatelli, ex fischiatissimo dal pubblico larinese. Dopo una manciata di minuti il Termoli si portava in vantaggio con una rete di D’Ascanio, bravo e opportunista a ribattere in rete una respinta di Antenucci su conclusione ravvicinata di Panico. La Frentana Larino però ribatteva colpo su colpo e trovava il pareggio grazie ad un gran gol di D’Ettorres, con un rasoterra preciso e potente che non lasciava scampo e Donatelli.
La ripresa vedeva la formazione di casa più vogliosa in mezzo campo che sfiorava la rete del possibile vantaggio in almeno tre occasioni: prima una bordata di Antonacci dai 30 metri che faceva la barba al palo, poi una conclusione su punizione di D’Ettorres di poco a lato e infine un miracolo di Donatelli su Avallone. Nel finale il Termoli sfiorava il colpaccio con un diagonale di Lizza da ottima posizione, ma sarebbe stata una punizione eccessiva per la Frentana Larino e un premio immeritato per il Termoli.
Nelle altre gare prosegue la marcia trionfale del Bojano che espugna con un poker il terreno di Castelnuovo della Daunia; in zona play-off successi importantissimi di Montenero, Sesto Campano e Campobasso 1919; nelle zona bassa sonante vittoria della Turris di Santa Croce di Magliano (un 5-0 contro un’ Isernia in piena crisi, giunta all’ottava sconfitta consecutiva), mentre muovono la classifica Vastogirardi, Miletto e Capriatese. Domenica prossima il Termoli giocherà in casa al “Gino Cannarsa” contro il Sgm Bassomolise.  M.B.

TABELLINO E VOTI DI FRENTANA

LARINO-TERMOLI 1-1
FRENTANA LARINO: Antenucci 6, Ugramin 6, Bracone 6, Napolitano 6.5, Ruffini 6, Ferrara 6.5, Angeloro 5.5 (66° Bacarella 5.5), D´Ettorres 6.5, La Torre 5 (92° Camillo s.v.), Antonacci 6 (80° Rettino s.v.), Avallone 6.5. All. Precali 6.5 TERMOLI: Donatelli 6.5, Palumbo 6, Santangelo 5.5, D´Onofrio 5.5 (79° Lizza s.v.), Lapiccirella 6, Panciulo 6, Sivilla 6.5 (89° Mucci s.v.), Perricone 5, Panico 6, D´Ascanio 6, Stango 5.5 (61° Zurlo 5.5). All. Di Bernardo 6 MARCATORI: 10° D’Ascanio, 29° D’Ettorres AMMONITI: Ugramin, Antonacci, D’Ettorres e Avallone per la Frentana Larino; Lapiccirella, D’Onofrio, D’Ascanio e Panico per il Termoli

SPETTATORI: circa 350, di cui una cinquantina circa da Termoli

Risultati 19esima giornata:
Colletorto-Sesto Campano 2-3
Frentana Larino-Termoli 1-1
Guglionesi-Montenero 0-1
Miletto-Capriatese 2-2
Monti Dauni-Bojano 0-4
Sgm Bassomolise-Campobasso 1919 1-2
Turris Santa Croce-Isernia Pentra 5-0
Vastogirardi-Petacciato 1-1

Classifica:
Bojano 52
Sesto Campano 39
Montenero 38
Termoli 34
Campobasso 1919 32
Sgm Bassomolise 30
Petacciato 27
Miletto 26
Frentana Larino 25
Vastogirardi 24
Capriatese 23
Guglionesi 21
Turris Santa Croce 16
Colletorto 14
Monti Dauni 12
Isernia Pentra 11