myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623 Elezioni Amministrative Termoli 2024

I due consiglieri di opposizione chiedono copia di tutte le delibere di affido di incarichi ai consulenti con relativi impegni di spesa

PREMESSO che la Sezione Regionale di Controllo della Corte dei Conti con diverse delibere (febbraio, aprile, luglio 2008) ha trattato in modo specifico la materia delle consulenze e degli incarichi affidati a personale estraneo alle pubbliche amministrazioni al fine di ottenere una sana gestione del pubblico danaro;
CONSIDERATO che da ultimo la stessa Corte con delibera n. 54 del 22 dicembre 2008 ha disposto di trasmettere alla Procura Regionale, per gli accertamenti di responsabilità  degli Amministratori locali, le delibere assunte da diversi enti, tra cui il Comune di Termoli;
VALUTATO che nella suddetta delibera della Corte dei Conti risulta che per il Comune di Termoli risultano irregolari le quattro delibere di affidamento di incarichi di consulenza trasmesse e pertanto verranno anche in questo caso accertate le responsabilità;

PRESO ATTO che risulta ridicolo il numero di quattro delibere trasmesse alla Corte dei Conti rispetto alle centinaia di delibere di affidamento di incarichi consulenze esterni sia professionali che dirigenziali e  fatte dal Sindaco e dalla sua Giunta, che hanno esposto il Comune per centinaia e centinaia di migliaia di euro a spese dei Cittadini e che già in passato sono state oggetto di denuncia perché assolutamente irregolari e illegali;

SI CHIEDE AL SINDACO E AL DIRETTORE GENERALE
Di conoscere:

  1. L’elenco di tutti gli incarichi e consulenze esterne affidate dal Comune di Termoli a partire dall’anno 2006 ad oggi;
  2. L’importo in euro per ogni singolo incarico affidato;
  3. L’importo dei rimborsi spesa per missioni e trasferte riconosciuti a consulenti esterni.

Di ottenere:

  1. La copia delle relative delibere di affidamento da parte della Giunta Comunale;
  2. La copia dei contratti, delle convenzioni, delle determine dirigenziali di pagamento già effettuate anche relativamente a trasferte e missioni riconosciute per consulenti esterni.

Nell’attesa di celere risposta si informa che copia della presente interrogazione verrà trasmessa per conoscenza alla Sezione di Controllo e alla Procura Regionale della Corte dei Conti.

Alberto Montano
   Tony Spezzano

Articolo precedenteOperaio morto sul lavoro, assolto il datore
Articolo successivoRaccolta differenziata porta a porta: un cittadino scrive a MyTermoli e racconta la sua disavventura. “Il contratto di fornitura dei bidoni è in realtà un contratto di comodato d’uso”

1 commento

  1. Il comando dei vigili urbani con numero 3 capitani inquadrati nella fascia D, aveva bisogno di un consulente esterno che oltre a percepire lo stipendio percepisce anche un’indennita’ di rimborso spese?? Da non dimenticare che il predetto consulente non è neppure laureato.
    La delibera è stata mandata alla Corte dei Conti??