myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623 Elezioni Amministrative Termoli 2024

FROSOLONE _ Per gli amanti della natura e della buona cucina il Ristorante “La Tana dell’Orso” organizza domenica 23 Agosto, a partire dalle ore 12.00, la quarta edizione della sagra “Mare e Monti”, manifestazione veramente unica nel suo genere. Infatti, lo chef Bobo del ristorante “RiBo” di Guglionesi e lo chef Domenico Di Maria del ristorante “La Tana dell’Orso”, prepareranno piatti unici, abbinando una delle migliori produzioni tipiche dell’area montana, il caciocavallo del caseificio “La Treccia”, con i prodotti del nostro mare.
Domenica 23 agosto ci sarà un altro motivo per visitare la montagna di Frosolone: riscoprire le emozioni della transumanza. I sapori del mare e della montagna molisani saranno simbolicamente collegati tramite i percorsi storici della transumanza, rivissuti grazie alla poesia dei documentari di Pierluigi Giorgio.

In occasione della sagra saranno proietti i filmati sulla migrazione e transumanza della Svezia lappone, della Provenza francese e di quella nostrana dalle Puglie al Molise; il tutto “condito” con altre storie in immagini del narratore e regista sugli artigiani e le tradizioni principali della nostra terra nella mostra fotografica allestita nel ristorante.

L’intera giornata sarà ricca di appuntamenti a partire dalla mattina con stand di prodotti enogastronomici locali, musiche e giochi popolari di un tempo, come il monte, il tiro alla fune, “mazza e piuze ” di precisione, la corsa coi sacchi all’indietro. Chi vuole trascorrere una giornata all’aria aperta in allegria, godendo della creatività dello chef Bobo del ristorante “RiBo” e dello chef Domenico Di Maria del ristorante “ La Tana dell’Orso”, non può mancare, domenica 23 agosto, all’appuntamento con la montagna a Colle dell’Orso di Frosolone. Ristorante “La Tana dell’Orso”

Articolo precedentePasseggiata ecologica il 22 agosto a San Lorenzo di San Giuliano di Puglia
Articolo successivoQuali interessi si nascondono dietro la scelta del nucleare a Termoli? Petraroia del Pd interpella la Procura di Campobasso