myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623 Elezioni Amministrative Termoli 2024

Questa sera alle ore 18:00, all’ Auditorium in via Elba a Termoli, la presentazione del libro “La guerra di Adelmina” di Antonietta Aida Caruso.

TERMOLI – Esce proprio all’anniversario della Liberazione, per ricordare che, nel folle gioco della guerra, non esistono vinti e vincitori: i nemici diventano alleati e gli alleati nemici. Alla fine sono tutti perdenti. Una storia sconosciuta ai più, raccontata in un testo vincitore della prima edizione del Premio Giampietri, è pubblicato sotto forma di romanzo breve. Una storia piccola, accaduta ad una donna piccola, in un borgo piccolo del Molise, ma che ci dimostra quanto questo sia vero.

Sono passati più di 80 anni. C’è un passato che sembra rimosso. Il libro vuol farne memoria. Lo vuole ricordare oggi, per quello che stiamo vivendo. Perché non possiamo accettare che ci vengano a mostrare scenari di guerra, bambini uccisi o affamati, mentre i pochi potenti della terra giocano a massacrare la gente, a distruggere interi territori e a minacciare il mondo intero con le armi nucleari, come se fosse un gioco perverso.

Dialogherà con l’autrice la scrittrice Elvira Del Monaco Roll; le attrici del teatro Ciarfeo, Franca Sciarretta e Annamaria Graziani, leggeranno dei brani del romanzo; il presidente dell’Archeoclub Oscar De Lena proietterà il video “Sbarco degli Inglesi a Termoli”, che, attraverso foto d’epoca, fa memoria dello sbarco nell’ottobre del 43 degli anglo-americani a Termoli.

Articolo precedenteConsorzio di Rete CIBIMOLISANI cresce nel segno della biodiversità
Articolo successivoTermoli Bene Comune-Rete della Sinistra: “ancora in gioco”