TERMOLI _ Sull’igiene urbana l’Amministrazione Di Brino non ha mantenuto gli impegni presi in campagna elettorale. E’ quanto denunciato oggi dai Consiglieri di centro sinistra del Comune di Termoli nel corso di una conferenza stampa in Municipio.

Per gli esponenti dell’Idv e delle liste civiche Partecipazione Democratica e “LiberaTermoli”: “uno dei principali obiettivi del programma di Di Brino quello dell’igiene urbana è fallito. Le isole ecologiche di prossimità non si vedono, la situazione è peggiorata e la città è sporca”.

I consiglieri comunali di opposizione temono anche una possibile rescissione del contratto tra il Comune di Termoli e la Teramo Ambiente, società concessionaria del servizio di igiene urbana che ha attivato con la scorsa Amministrazione municipale guidata dal notaio Vincenzo Greco la raccolta differenziata porta a porta finita al centro di polemiche sin da subito tra la popolazione locale per le modalità di gestione del servizio.

Tale ipotesi potrebbe essere ulteriormente negativa per il servizio di igiene di Termoli e si rischia anche il mancato rispetto dei target legislativi fissati dall’Unione europea per il 2012″ ha concluso la minoranza.

Di Brino domani mattina terrà la conferenza sui 100 giorni dell’Amministrazione ed ha annunciato per il mese di settembre l’intenzione di mettere mano al contratto tra Comune e Teramo Ambiente. La tipologia di lavoro e di impostazione dell’attività di questa ditta non piace affatto all’Amministrazione Di Brino.

Articolo precedenteDura contestazione di Presidente Provincia alla Fiat per mancata assunzione disabili
Articolo successivoIl Presidente del Cosib Del Torto concorda con Uilm. “Ci vuole tavolo istituzionale per tutela lavoro e territorio”

1 commento

  1. a Munnezz.
    Il consiglio comunale di Termoli, dopo meditata riflessione è giunto alla seguente conclusione: Termoli è come Napoli, più piccola ovviamente. A Termoli c’è il mare coma a Napoli; c’è il castello come a Napoli; c’è la malavita proprio come a Napoli. Scusate secondo voi perchè non ci dovrebbe essere a munnezz come a Napoli visto che Napoli è una delle città più belle del mondo??