ISERNIA – Il Ministro della Giustizia Andrea Orlando sarà Martedì in Molise. «Si tratta di una visita istituzionale, compresa nel suo “tour”, già previsto, nei tribunali civili» – informa il segretario del PD Fanelli. Visiterà quello di Isernia che, più di altri, probabilmente ha bisogno di supporto per snellire i procedimenti civili.

«Viene soprattutto per aiutarci a fare meglio – assicura Fanelli. Col suo staff (direttore generale
informatico e capi dipartimento), viene a capire se si tratta di problemi derivanti dall’organico della magistratura o da quello amministrativo, sottostimati, da difficoltà settoriali o modelli organizzativi desueti che il Ministero della giustizia può aiutarci a migliorare». 
Fanelli, però, assicura che «Con l’occasione continueremo a chiedere quanto stiamo urlando con forza e compattamente: vale a dire no chiaro alla chiusura della Corte d’Appello di Campobasso».
Un tema su cui per ora tutti restano abbottonati. Ma che merita massima attenzione. Campobasso è fra le realtà più piccole e rischia molto in una riorganizzazione anche se, al momento, il documento di lavoro della Commissione interna e che vedrà la luce non prima della fine di dicembre, non cita luoghi specifici.
«L’allarme però è lanciato e l’allerta deve essere massima: tutti dovranno cogliere – e noi lo facciamo in ogni momento – conclude Fanelli– l’occasione per far comprendere l’errore enorme che deriverebbe da una tale soppressione».