PETACCIATO _ Notte movimentata quella appena trascorsa a Petacciato. Tre minori residenti a Termoli, due dei quali già noti alle forze di poliziadopo aver rubato unciclomotore “Piaggio Si” dall’interno dell’abitazione di un assistente capo della Polizia Stradale di Larino, venivano intercettati dal medesimo agente che, per interrompere la fuga dei giovani, esplodeva un colpo in aria con la pistola d’ordinanza. Intervenivano quindi sul posto i militari della locale Stazione Carabinieri che procedevano alla denuncia in stato di libertà dei giovani per furto aggravato e possesso ingiustificato di arnesi da scasso, affidando i giovani ai genitori.

2 Commenti

  1. Ho sentito molta gente affermare ” se dovesse capitare a me non sparerò in aria “.
    Non vorrei sembrare esagerato ma la gente onesta è esasperata e se veramente prima o poi ci scapperà il morto di chi sarà la colpa? A quando la vera prevenzione e la giusta pena per gli autori di questi crescenti fenomeni di delinquenza?

  2. Solo mercoledi mattina uno dei giovinastri sarebbe stato portato davanti al Tribunale per i minori di Campobasso. Se e’ vero quello che si dice in giro si puo’ pensare che la famiglia sia senza colpe?