PETRELLA TIFERNINA _ I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Campobasso hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria un marocchino di 37 anni, residente ad Jelsi, S.F., ambulante, gravemente indiziato del reato di violenza sessuale commesso nei confronti di una ragazza di 19 anni campobassana. 

L’uomo avrebbe avvicinato la ragazza convincendola a seguirlo presso l’abitazione di un connazionale in Petrella Tifernina, dove l’avrebbe costretta ad avere rapporti sessuali con lui.