myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623 Elezioni Amministrative Termoli 2024

TERMOLI _ “NOI RISPETTIAMO LE REGOLE”: Domenica 6 novembre, si conclude la straordinaria iniziativa dedicata alla sicurezza e al rispetto delle regole. Grazie all’eccezionale partecipazione delle scuole con oltre 600 studenti e delle Istituzioni, l’iniziativa viene premiata dalle autorità locali. Si avvicina l’attesissima cerimonia di premiazione del “Concorso Rispetta le Regole”, in programma per Domenica 6 novembre alle 16.30. Il progetto si è rivolto in prima battuta ai giovani, proprio per sensibilizzare gli adulti di domani sul tema della sicurezza, e sul valore fondamentale del rispetto delle regole, si pensi ai dati catastrofici ad esempio sugli incidenti stradali nella provincia di Campobasso, dove le vittime la maggior parte delle volte sono gli stessi giovani. Grazie all’attenzione che le Istituzioni hanno dedicato al progetto e l’ importante presenza delle Scuole, il progetto “Noi rispettiamo le regole”, ha riscosso uno straordinario successo, coinvolgendo centinaia di studenti da tutta la regione oltre al forte coinvolgimento delle Forze dell’Ordine di tutto il territorio.

La concretizzazione del progetto, va a: Polizia Municipale di Termoli, Protezione Civile di Termoli, Capitaneria di Porto, Aci Campobasso, Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, Commissariato di Termoli, Corpo Forestale dello Stato, Lions Club di Termoli, Nucleo Operativo Radio Mobile Carabinieri Termoli, Corpo Nazionale dei Vigili del Fuco Comando Provinciale di Campobasso Distaccamento di Termoli, Polizia Stradale di Termoli, Sistema Assistenziale Europeo 112 Onlus, Amopol, Polizia stradale distaccamento di Termoli, Polizia Stradale di Campobasso, Associazione Nazionale Carabinieri Termoli, Poste Italiane, Amopol. E al sostegno concreto degli Enti che hanno fornito il patrocinio: Comune di Termoli, Provincia di Campobasso, Regione Molise, Ufficio Scolastico Regionale per il Molise, Comune di Campobasso, Consorzio per lo sviluppo industriale della Valle del Biferno, Caffè Molise, Telemolise. Oltre al Centro Commerciale Sannicola di Termoli che ha finanziato e ospitato l’intera rassegna. Gli oltre 600 studenti che hanno aderito all’iniziativa hanno avuto l’occasione di incontrare le Forze dell’Ordine, gli Enti e le Istituzioni che attraverso lezioni, giochi, simulazioni, hanno trasmesso loro il significato del valore e del rispetto delle regole, che parte in prima battuta dal rispetto di se e degli altri.

L’attenzione e l’ascolto che i più giovani hanno dedicato all’incontro con gli Enti è stata la chiave di volta per la buona riuscita dell’evento e la partecipazione costante e numerosa delle scuole lo ha dimostrato. Domenica 6 novembre, sarà dunque il momento di ringraziare quanti hanno preso parte attiva all’iniziativa e conferire alle scuole partecipanti il premio per il “concorso Rispetta le regole”. Infatti la scuola che ha realizzato il messaggio più significativo sul valore che oggi le regole detengono nella nostra società riceverà premi a carattere didattico .

Ecco i criteri in base ai quali si provvederà a premiare le scuole partecipanti: • Per aver saputo testimoniare il valore delle regole, anche nella numerosissima presenza alla manifestazione • Per esserci contraddistinte per l’impegno e l’attenzione all’iniziativa • per aver testimoniato “il rispetto delle regole” negli atteggiamenti comportandosi in maniera propositiva e rispettosa nei confronti del progetto e delle Istituzioni rappresentate. • per aver saputo trasmettere, anche grazie agli elaborati qui rappresentati un adeguata preparazione al senso civico e una spiccata attenzione alle tematiche proposte. PROGRAMMA: Ore 16.30 Consegna dei diplomi a tutti gli Enti, le Istituzioni e le Associazioni partecipanti al Progetto e conferimento della targa del Presidente della Camera dei Deputati per l’alto valore sociale del progetto a tutti gli Enti partecipanti. Consegna dei premi alle Scuole vincitrici Festa finale con ancora tanta animazione e giochi per i più piccoli!

Articolo precedentePiano Casa: il Tar Molise accoglie ricorso di alcuni cittadini
Articolo successivoInterpellanza di Di Pietro Junior a Sindaco Montenero su sito web Comune. “Non c’è diritto di replica”