Uno dei lidi di Campomarino è finito nel mirino della Procura della Repubblica di Larino per

non aver smobilitato le strutture entro la fine del 2008. Questa una delle motivazioni che avrebbe determinato il via agli accertamenti scattati a seguito di un esposto trasmesso agli inquirenti frentani. I Vigili urbani, a seguito della denuncia presentata da alcuni residenti, si sono recati sulla spiaggia sud dove si trova il lido molto frequentato dagli appassionati di sci nautico, verificando la

presenza delle strutture che avrebbero dovuto essere smobilitate.
Così non è stato e gli agenti hanno fatto scattare un provvedimento penale a carico dei titolari, accompagnato da una dettagliata relazione agli inquirenti frentani, intenzionati ad approfondire le indagini. I titolari della concessione temporanea, scaduta lo scorso 31 dicembre

2008, grazie al permesso rilasciato loro per il periodo estivo, così come avviene per vari stabilimenti dislocati sulla costa molisana, hanno potuto dare il via alle attività che hanno ottenuto anche un certo seguito tra gli appassionati del genere ma non avrebbero ottemperato alle clausole relative alla scadenza

della concessione.