Le chiavi consegnate da alcuni ristoratori termolesi in Comune

CAMPOBASSO – Pubblicato l’Avviso riguardante le agevolazioni per supportare le imprese e favorire la ripresa produttiva. L’intervento riguarda le Piccole e Medie imprese (PMI) e i liberi professionisti aventi un’unità operativa attiva sul territorio della regione Molise, un fatturato registrato nell’ultimo esercizio superiore a 200 mila euro, aver avuto l’attività sospesa o aver subito una riduzione del fatturato, nel primo quadrimestre del 2020, pari ad almeno il 30%.

Sono ammissibili i costi di gestione sostenuti dall’impresa beneficiaria nel periodo compreso tra il 1° febbraio 2020 ed il 31 dicembre 2021, ovvero: costi per materie prime, sussidiarie, di consumo e di merci; costi per servizi; costi per godimento di beni di terzi; costi per il personale; costi per la fidejussione prevista dall’Avviso.

I costi ammissibili sono agevolati con un contributo a fondo perduto pari all’80% del loro ammontare complessivo e il contributo massimo, in ogni caso, è ancorato al numero degli addetti.

Le agevolazioni sono concesse sulla base di una procedura valutativa a sportello. La dotazione finanziaria complessiva ammonta a 20 milioni di euro, di cui 8 milioni e 500 mila euro sono dedicati alle imprese aventi unità operativa sita nel territorio dell’Area di crisi complessa. Le domande dovranno essere presentate, a partire dalle ore 10.00 del 25 maggio 2020 e non oltre le ore 10.00 del 24 giugno 2020, esclusivamente tramite la piattaforma informatica MoSEM, all’indirizzo web: https://mosem.regione.molise.it/mosem/

Avviso e modulistica sono disponibili in allegato

Ufficio stampa Presidente Regione Molise