Termoli News Termoli, prendono vita «i Giochi di strada»

Termoli, prendono vita «i Giochi di strada»

0
Termoli, quartiere Sant’Alfonso (ex mercato di Via Inghilterra) dove campeggia il simpatico faro colorato, con una campana numerata all’interno.

TERMOLI – Rivitalizzare gli spazi urbani all’insegna della socialità e della condivisione. Proporre ai più giovani i giochi che una volta si facevano all’aperto. Sta prendendo forma il progetto voluto dall’associazione Freeland, dall’assessore Michele Barile e dall’amministrazione comunale.

L’iniziativa “I giochi di strada”, era stata presentata il 4 maggio scorso. Si tratta di istallazioni grafiche che da qualche giorno si trovano già in due aree della città. Nella nuova piazza del Quartiere Sant’Alfonso (ex mercato di Via Inghilterra) campeggia un simpatico faro colorato, con una campana numerata all’interno, dove i più piccoli giocano allegramente. Stessa cosa sta avvenendo in Via Pertini dove è stato realizzato un disegno del Castello Svevo con all’interno diversi giochi con cui cimentarsi.

I disegni sono stati ideati da Annalisa Principi mentre la realizzazione delle istallazioni è affidata a Marco D’Angelo, Umbero Biondi e al Mago Tony. Adesso si passerà a Colle Macchiuzzo e Via Stati Uniti ma non è detto che in futuro, così come era stato riferito dal presidente di Freeland Anna D’Onofrio, si potrebbe pensare di realizzare nuove istallazioni gioco in altre aree della città. Un progetto, “Giochi di Strada” voluto anche per allontanare i più giovani da internet e dalla monotonia che si era creata con il recente lockdown.

I giochi di strada mettono a confronto due generazioni e proprio gli adulti, portando bimbi e nipoti in parchi e piazze, saranno chiamati a far conoscere i giochi di una volta. La classica campana, salta la rana, lancio di oggetti per raggiungere il punto più grande, percorso a colori e tanto altro ancora.

Nessun commento

Exit mobile version