LARINO – L’Ecomuseo Itinerari Frentani per scuole e privati cittadini, nel periodo autunno-inverno 2010-2011, a Larino(CB), organizza un laboratorio per apprendere la realizzazione dei meravigliosi fiori di carta dei carri di San Pardo. Il laboratorio rientra nelle attività previste dall’Ecomuseo Itinerari Frentani nell’iniziativa “ Alla scoperta del Molise Frentano”. I fiori di carta di Larino rappresentano una caratteristica e rinomata tradizione dell’artigianato locale. Con questi meravigliosi prodotti , confezionati da abili e delicate mani , vengono addobbati i favolosi carri di S.Pardo, durante la tradizionale festa del santo Patrono di Larino in svolgimento dal 25 al 27 maggio.

In occasione di questa festa vengono prodotti oltre 100.000 fiori per addobbare 130 carri che sfilano in quei giorni per le vie della città! Si rinvengono cenni della festa anche nel romanzo di Alexander Dumas “ Un regno insanguinato”:”la grande processione” con i carri ornati “ di ghirlande e di fiori, di drappi e banderuole di tutti i colori…” I fiori di carta di Larino possono essere utilizzati anche per addobbare le chiese o altri locali in occasioni di matrimoni o altre feste, come segnaposti nei ristoranti , per abbellire vetrine di negozi e locali da intrattenimento: viole , ortensie , gigli ,rose e altri fiori potranno abbellire i vostri negozi o rendere più belle le vostre feste. Per l’iscrizione al corso e per informazioni www.itinerarifrentani.it , itinerarifrentani@hotmail.it e telefonate al 3406550584.

Articolo precedentePronta nuova “missione” in Argentina della Regione Molise. Ci sarà anche Molinaro
Articolo successivoIn arrivo a Campobasso gruppo di studenti dall’Australia per corso di italiano voluto da Regione Molise