TERMOLI – Liceo Scientifico “Alfano da Termoli” si è aggiudicato il 1° PREMIO NAZIONALE 2013-14 dell’ASSOCIAZIONE E.I.P. SCUOLA STRUMENTO DI PACE e COMMISSIONE del MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA’ CULTURALI assegnato al lavoro teatrale “Pescecani, banditi e mendicanti” (libera rielaborazione de L’opera da tre soldi di B. Brecht), realizzato dai docenti Prof.ssa Lucia Lucianetti, Prof.ssa Anna Rita Iammarrone, Prof.ssa Viviana Mucelli, Prof. Gianluca De Lena, Prof. Romeo Petrecca e Maestra Antonella De Blasiis.

La Giuria si è così espressa : “La Giuria ha molto apprezzato la recitazione degli attori, le musiche, i costumi e la splendida scenografia dell’opera, rammaricandosi di non aver potuto assistere allo spettacolo dal vivo.” La Cerimonia di Premiazione avrà luogo il 22 ottobre 2014 nella Sala delle Conferenze della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma. Viene premiato un lavoro appassionato che il Laboratorio Teatrale “Il filo di Arianna“, attivo nel Liceo Scientifico “Alfano da Termoli” dal lontano 1992, ogni anno mette in campo per diffondere la conoscenza di grandi testi teatrali tra gli studenti e sul territorio, in una città dove il teatro non c’è.

Lo spettacolo “Pescecani, banditi e mendicanti” alla recente Rassegna Nazionale “Voci dal Mediterraneo” ha ricevuto tre Nominations (per i migliori interpreti, per il miglior adattamento, per le migliori coreografie). Cerimonia di Premiazione a Bisceglie il 30 maggio.

Articolo precedenteElezioni Termoli, Venittelli: blindare risultato di Sbrocca
Articolo successivoJob Expò Molise 2014: grande successo per l’iniziativa della Fiera Europea del Lavoro.