myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623 Elezioni Amministrative Termoli 2024

Il porto di Termoli

E’ stato arrestato con l’accusa di truffa continuata un maresciallo pugliese in servizio nella Capitaneria di Porto di Termoli a seguito dell’utilizzo di buoni benzina falsi in un distributore della città. Nelle prossime ore si svolgerà la convalida dell’arresto.

Ad accorgersi dei tagliandi non originali, i gestori dell’area di benzina che hanno denunciato il caso ai Carabinieri della Compagnia di Termoli che, a seguito di indagini, hanno fermato il sottufficiale mentre utilizzava i buoni stessi.
Il militare della Marina Militare è ora agli arresti domiciliari. Sotto schoc i colleghi in servizio nella Guardia costiera che hanno dichiarato di essere sconvolti dall’accaduto.

Articolo precedenteCantieri Navali di Termoli: tutti a casa. Gli amministratori chiedono la mobilità per tutti i dipendenti. I Sindacati: “Situazione molto grave”
Articolo successivoDissesto idrogeologico dominante in Molise. L’Unione delle Province chiede incontro urgente con Presidente Iorio e Parlamentari