TERMOLI _ Commemorazione della Polizia di Stato nel cimitero di Guglionesi dove è sepolto Giulio Rivera, il giovane agente facente parte della scorta di Aldo Moro, ucciso a 24 anni insieme agli altri 4 colleghi 32 anni fa, il 16 marzo del 1978, durante l’agguato delle Brigate Rosse in via Fani in cui fu rapito il Presidente della Democrazia Cristiana Aldo Moro.

Oggi i vertici della Questura si sono recati nel cimitero di Guglionesi, centro di origine di Rivera per rendere omaggio al coraggioso agente. Rivera nato nel centro bassomolisano nel 1954, si è arruolato in Polizia nel 1974. E’ morto crivellato da 8 proiettili sparati dalle Br durante l’ attentato di via Fani in cui furono trucidati tutti gli agenti della scorta di Moro.

Articolo precedenteIl Forum civico organizza “faccia a faccia” per il 19 marzo al Merdiano
Articolo successivoSistemazione sulla Sp 167 Ururi-Larino dopo lavori campo eolico Sorgenia