myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623 Elezioni Amministrative Termoli 2024

Si è tenuta nei giorni scorsi presso gli uffici del Cosib una riunione nella quale è stato affrontato il tema del randagismo all’interno dell’area consortile. Al tavolo di concertazione, sollecitato dall’associazione animalista “La casa di Snoopy”, hanno preso parte il  Dirigente della Sezione Veterinaria dell’Asrem Basso Molise, un incaricato del Comune di Termoli, il rappresentante del Cosib e un delegato dell’associazione menzionata.   

Le parti hanno espresso la volontà di collaborare fra loro per individuare una soluzione ad una situazione problematica, acutizzata dalla difficoltà di accalappiamento in un territorio ampio e ricco di vasti spazi verdi.

L’obiettivo proposto è stato quello di frenare la riproduzione incontrollata dei randagi, catturandoli e ricoverandoli presso strutture convenzionate, per evitare possibili ripercussioni nei confronti dell’incolumità pubblica e degli animali stessi.
I rappresentanti degli enti coinvolti hanno, tra l’altro, sottolineato l’importanza di coinvolgere anche le aziende presenti nel nucleo industriale, invitando loro ad identificare (mediante microchip ed iscrizione presso l’anagrafe canina) gli animali di proprietà e provvedendo anche alla loro sterilizzazione. 

L’iniziativa adottata fa seguito alle numerose segnalazioni ricevute e rientra nel novero delle attività espletate dal Cosib volte a contrastare un fenomeno che, purtroppo, si ripresenta ciclicamente.

Articolo precedenteTrattamento chirurgico della grande obesità. L’Asrem organizza convegno a Palata
Articolo successivoDalla filiera vitivinicola energia pulita. Presentato oggi il “Progetto Mafalda”, Centrale biomasse e Centro ricerche nella Valle del Trigno