myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623 Elezioni Amministrative Termoli 2024

i nuovi bidoni svuotati
I bidoni della nuova raccolta differenziata, stracolmi dell’immondizia gettata alla rinfusa senza essere differenziata, sono stati ripuliti nel primo pomeriggio di oggi, all’indomani della denuncia lanciata da MyTermoli il 30 Gennaio su segnalazione di alcuni abitanti del quartiere, a dir poco irati per l’accaduto.

I contenitori sono stati consegnati di recente alle famiglie della zona in vista della nuova raccolta, non ancora iniziata in zona
.
 
E proprio sul nuovo servizio di igiene è stato fissato un nuovo incontro dall’Assessore comunale all’ambiente. La riunione è prevista per domani martedì 3 febbraio 2009, alle ore 18.30, nella Scuola Materna Comunale di Via Maratona. 
All’appuntamento sono chiamati a partecipare i residenti della Zona 2 (che comprende il centro e tutta la zona ovest della città).

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Eco-Sportello Comunale, aperto dal lunedì al venerdì, al piano terra del Municipio, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 18.00, tel. 0875/71.22.60. Per ogni informazione sulle modalità di raccolta differenziata rivolgersi al Numero Verde Te.Am.: 800-30.10.73

Articolo precedenteFondi post sisma: il Presidente Iorio incontra il Governatore della Puglia Vendola a San Giuliano. “Bisogna lavorare insieme per la ricostruzione”
Articolo successivoIl Molise conquista l’Olanda. Si è chiusa con un buon successo l’esposizione dei prodotti enogastronomici ad Amsterdam

6 Commenti

  1. Ma perchè invece degli articoli non facciamo un corso di educazione visto che ne serve tanta in questo paese, dove la civiltà manca, la differenziata è un lavoro troppo faticoso per molta gente, nel mio palazzo ci sono 32 appartamenti i bidoni della differenziata dovrebbero riempirsi in 4/5 giorni, invece sono ancora a metà, facciamo pagare di meno la tassa sui rifiuti per chi fà la differenziata è capace che tutti inizieranno ad utilizzare quei benedetti bidoni.

  2. ma da quale pianeta arrivate?
    L’assessore all’ambiente lattanzi: “A scanso di equivoci ripeto che finché non si attiva il servizio e non si eliminano i cassonetti stradali, i bidoni colorati per separare i rifiuti non devono essere esposti, e tantomeno riempiti. Chi li ha ricevuti in comodato d’suo ne deve avere cura e non può certo lasciarli sulla via pubblica». Ora, dico io: caro assessore, questi maledetti bidoni dove vanno custoditi? Inoltre, cara signora, questo è un servizio pubblico(pagato da noi cittadini) e come tale va svolto sul suolo pubblico (non può essere altrimenti visto che si tratta di munnezza)! Personalmente (come tanti altri) non ho ricevuto nulla in comodato d’uso! Una bella mattina li abbiamo trovati davanti il portone della palazzina, e lì rimarranno x sempre! Ci manca solo di fare il guardiano notturno ai bidoncini delle spazzature!allucinante.

  3. il modo di fare la raccolta differenziata con la moltiplicazione dei..bidoni ha di fatto caratterizzato Termoli. Ormai per tutti è la città dei bidoni la “BIDONVILLE” ; Questa estate invece diventerà “FETIDVILLE”, perchè sarà caratterizzata dalla puzza che verrà fuori dai mille e mille bidoni che faranno brutta mostra di sè per le strade e negli androni dei condomini. Si è chiesta l’assessore chi provvederà a lavare i bidoni, dati in “comodato d’uso” agli utenti?? si è chiesto l’assessore se i condomìni sono attrezzati per il lavaggio dei bidoni??
    Termoli rischia di dover modificare il proprio nome in PUZZOLI.

  4. Concordo in pieno con quanto detto nel commento precedente. Per lavare i bidoni ci dobbiamo pensare noi condomini, se si rompono dobbiamo anche ripagare i bidoni e dobbiamoo portare la spazzatura nel punto stabilito e poi dobbiamo pure pagare la bolletta..ma stiamo scherzando