A sinistra Nicola Felice, presidente del Comitato San Timoteo

TERMOLI – Era prevedibile e inevitabile che l’iniziativa lanciata dal Comitato di aggregare i Comuni della costa e del basso Molise alla regione Abruzzo, portava ad aprire un dibattito su un argomento molto sensibile.

Bisogna riconoscere la primogenitura al consigliere regionale del M5S Fabio De Chirico. Forse ci saranno tanti altri interventi, che saranno ben tenuti in debita considerazione, di personaggi con pari o superiore autorevolezza.

Intanto il consigliere, Di Chirico stia “sereno”, del resto se semplici cittadini rischiano di commettere una “cazzata”, è meno grave parlare e commettere “cazzate” da parte di soggetti che rivestono e ricoprono importanti ruoli nella società e nelle istituzioni.

Attenzione! L’iniziativa è di grande importanza per il popolo. Bisogna evitare di cadere in, apposite, provocazioni per fare ”ammuina”.

Ciò potrebbe indurre inesperti e semplici cittadini a generare “disgusto” e quindi a disinteressarsi dell’argomento, credendo, erroneamente, che è un altro “teatrino” per i soliti addetti ai lavori.

Alle provocazioni la migliore risposta è il silenzio e maggiore operosità!

Nicola Felice, presidente del Comitato San Timoteo

Sondaggio myMolise: Abruzzo & Molise #unasolaregione ?