CAMPOBASSO _ Da domani 1 ottobre, sull’intero territorio regionale sarà possibile effettuare la raccolta del Tartufo Bianco. E’ quanto comunica l’Assessore all’Agricoltura, Nicola Cavaliere, evidenziando che l’apertura avverrà sia nella Provincia di Campobasso che in quella d’Isernia. “Tale precisazione – spiega l’Assessore – si è resa necessaria per evitare che si potessero generare equivoci circa l’apertura, in date differenti, nelle Province di Isernia e Campobasso.

Infatti, -prosegue – sul Bollettino Ufficiale del 16 settembre u.s. sono state pubblicate le modifiche che il Consiglio Regionale, ha apportato alla legge regionale 27 maggio 2005, n.24 (Nuova disciplina della raccolta, della coltivazione e della commercializzazione dei tartufi) tra le quali vi è appunto l’indicazione di un nuovo periodo di raccolta per il tartufo bianco “1° ottobre -15 gennaio”.

Si tratta di alcune delle modifiche che avevo proposto e auspicato che venissero recepite, attraverso due delibere di Giunta Regionale la n. 424 del 14 giugno e la n. 466 27 giugno 2011. In questo modo –conclude Cavaliere – si da la possibilità al Tartufo Molisano di essere presente alle Fiere Nazionali ed Internazionali che si svolgono nel prossimo mese di ottobre, con un notevole ritorno in termini di valorizzazione per il nostro pregiato tubero e di immagine per l’intero territorio regionale”.

Articolo precedenteEdoardo Falcione designato alla Presidenza dell’Associazione Industriali del Molise
Articolo successivoQuattromila fedeli su 76 bus in partenza per Assisi