myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623
PoliziaMonumentoTERMOLI – Nel pomeriggio di ieri 12 settembre, la Polizia di Stato di Campobasso ha tratto in arresto, in flagranza del reato di furto pluriaggravato ai danni di un supermercato di Termoli, 4 cittadini di nazionalità rumena domiciliati a Vasto: G.B. classe 1971, I.A. classe 1993, G.E.A. classe 1990, G.A.M. classe 1992.

Verso le ore 14.30, gli agenti del Commissariato di P.S. di Termoli intervenivano presso un noto supermercato sito in quella via Corsica dove era stato segnalato un furto in atto.
Sul posto, gli operatori accertavano che – poco prima – i suddetti rumeni avevano asportato alcuni tablet da una vetrina espositore dell’esercizio, occultandoli in borse, uscendo dal locale senza pagarne il prezzo e cercando di fuggire. All’arrivo della Polizia i 4 svuotavano le borse, il cui contenuto veniva successivamente restituito ai legittimi proprietari.
I commessi del supermercato li riconoscevano, inoltre, quali autori di un altro furto avvenuto nel medesimo supermercato il sabato precedente. In tale circostanza, gli stessi avevano asportato generi alimentari per un valore di circa 250,00 euro, riuscendo a fuggire e a far perdere le proprie tracce.
I 4 rumeni (due donne e due uomini), gravati da numerosi precedenti per furto, venivano pertanto tratti in arresto e messi a disposizione del P.M. TONCINI della Procura della Repubblica di Larino, competente per territorio. I due uomini venivano tradotti presso la casa circondariale di Larino, mentre le due donne alla casa circondariale di Chieti.
Articolo precedenteTerremoto, serata di beneficenza “Jazz in Campo jazz in Galdo”
Articolo successivoComune di Termoli, si insedia Consulta su disabilità. Tina De Michele presidente