La palestra della scuola Principe di Piemonte

TERMOLI – Questa foto rappresenta il nostro impegno sul territorio termolese (e non solo) da 35 anni. La scuola elementare di Termoli Principe di Piemonte ha aderito al progetto “GiocAirino” ideato e gestito dalla nostra istruttrice minibasket Cristina Catalini con l’aiuto dell’altra nostra istruttrice Alessia Mastropaolo.

Un progetto completamente gratuito, iniziato Lunedì 21 Ottobre che terminerà a Dicembre. Due mesi in cui i piccoli studenti dalla 1ª alla 5ª elementare dell’istituto primario termolese avranno la possibilità di conoscere e sperimentare attivamente la pratica della pallacanestro.

“Questa idea racconta Cristina – che ha riscosso da subito apprezzamento da parte di genitori, maestre e organi dirigenti, ha un duplice obiettivo: far nascere nei bambini la voglia di giocare ed in particolare la passione per la pallacanestro; Utilizzare il basket non solo come fine, ma soprattutto come mezzo per educare le nuove generazioni a valori come il rispetto, la condivisione e l’impegno, che li rendano buoni cittadini prima che buoni atleti”.

Un impegno, quello di Cristina, Alessia e dell’ Airino, che si inserisce all’interno del rapporto sempre più problematico e conflittuale, tra scuola e sport che segna da troppi anni ormai la nostra Nazione.

Vogliamo ringraziare tutti i genitori, le insegnanti e la dirigente che attraverso “GiocAirino” ci permettono di portare la nostra passione all’interno di una istituzione come la scuola e di collaborare per la crescita umana prima che sportiva dei cittadini del futuro.

Airino basket Termoli