Rubriche Arte e Cultura Gran Torino, un grande Eastwood sugli schermi Kimera di Termoli

Gran Torino, un grande Eastwood sugli schermi Kimera di Termoli

0
TERMOLI _ Con uno dei migliori film firmati Clint Eastwood prosegue, tra alti e bassi, la rassegna Cinemare 2010, organizzata dal Kimera Cineclub di Termoli con la collaborazione altalenante del Comune di Termoli, Assessorato alla Cultura.
La pellicola in questione, in programma domani, 21 luglio 2010 alle 21,30 nel cortile della scuola Principe di Piemonte (ingresso via Gioberti), è la celebre “Gran Torino”.

Un Eastwood crepuscolare, apparentemente catturato dall’ennesima riproposizione dei suoi granitici personaggi, quelli che sembrano scolpiti nella roccia invecchiata quando sono sensibili e incisi nel basalto quando offrono il loro lato più ruvido, ma in realtà pronto a nascondere un lato molto umano, di quelli che normalmente emergono nelle sue grandiose opere da regista (si pensi allo splendido “Un Mondo Perfetto” – non a caso conosciuto da pochi – o all’altrettanto magniloquente “Changeling”, in grado di offrire una performance da Oscar alla bellissima Angelina Jolie. Ma l’elenco potrebbe andare avanti per un bel po’ – Mystic River, Million Dollar Baby, Invictus, I Ponti di Madison County – senza trovare punti deboli – esclusa la concessione al revanscismo fascista reganiano di “Firefox”).

Tonando a Gran Torino, va anche sottolineato come questo sia, salvo eccezioni sempre in agguato, l’ultimo film di Eastwood come attore. Una sorta di testamento cinematografico. Decisamente ben riuscito, a giudicare dalle recensioni positive e dalla messe di premi e nominations collezionate in tutto il mondo. Un grande film per una serata piacevole, sotto le stelle del Kimera.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO Cancella la risposta

Exit mobile version