myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623 Elezioni Amministrative Termoli 2024

TAVENNA _ E’ stata inaugurata domenica 15 Marzo 2009 la nuova sede dell’Unione di Centro di Tavenna. All’evento, organizzato dal Segretario dell’UDC di Tavenna Beniamino Bucchicchio, hanno preso parte numerosi cittadini e simpatizzanti, i quali hanno potuto ascoltare le dichiarazioni di ospiti di rilievo, tra cui l’assessore ai Lavori Pubblici della Regione Molise Luigi Velardi, il coordinatore UDC del Basso Molise dr. Giovanni Giorgetta e il Commissario dell’Iacp di Campobasso Teresio Di Pietro.

Nel corso della manifestazione sono stati affrontati i temi relativi alla viabilità, al trasporto e alle infrastrutture; cittadini e rappresentanti dell’UDC si sono confrontati inoltre su argomenti e tematiche inerenti la vita della comunità di Tavenna, costituita per la maggior parte da persone anziane.

La mattinata si è conclusa con un brindisi augurale, all’insegna della condivisione di valori e progetti che guideranno l’azione dei referenti locali del partito di Lorenzo Cesa.

In vista dei prossimi appuntamenti elettorali la segreteria cittadina dell’UDC si farà promotrice di incontri finalizzati a raccogliere impressioni sulle varie problematiche della vita sociale, sullo stato di crisi nei settori del lavoro, del commercio, dell’industria e dell’agricoltura.

“Questo è l’impegno che intendo portare avanti nella guida dell’UDC di Tavenna – ha affermato il segretario locale Beniamino Bucchicchio – volendo ascoltare la gente, nella sua interezza e nella sua molteplicità di sfaccettature, sulla scia di quanto ho sempre fatto nella mia vita professionale e personale”.

                                                                                                                     IL SEGRETARIO UDC TAVENNA Beniamino Bucchicchio 

Articolo precedenteCrisi artigianato e commercio, Muccilli dell’Mpa interviene. “Ci vuole un Fondo di Garanzia ed iniziative chiare”
Articolo successivoA Larino la II Edizione delle Olimpiadi della Lingua italiana. Entro 30 marzo iscrizioni