myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623 Elezioni Amministrative Termoli 2024

CASTROPIGNANO _ A seguito di accertamenti sanitari, personale del Corpo Forestale dello Stato appartenente ai Comandi Stazione di Torella del Sannio e di Trivento, hanno eseguito un sequestro sanitario cautelare di circa 40 suini in un allevamento sito nel territorio di Castropignano. Il sequestro cautelare si è reso necessario  dopo alcuni accertamenti di polizia veterinaria nei precedenti giorni, quando a seguito di controlli stradali mirati era stato fermato e sottoposto a verifiche un autocarro che trasportava alcuni suini.

Dal controllo alcuni capi erano risultati sprovvisti della prescritta autorizzazione sanitaria per lo spostamento da una stalla ad un’altra, documentazione questa obbligatoria per garantire l’assenza di patologie e di conseguenza impedire l’eventuale diffusione di malattie.Per i controlli di competenza è stato richiesto anche l’intervento del Servizio Veterinario della ASREM che ha proceduto ai prelievi sui capi per ulteriori accertamenti sanitari e solo al termine degli stessi, qualora risultino negativi, la stalla e i capi potranno essere dissequestrati.

Al proprietario della stalla e al trasportatore sono state contestate violazioni amministrative per oltre 800 Euro.L’operazione rientra nelle attività di prevenzione che il Corpo Forestale dello Stato svolge regolarmente sull’intera provincia di Campobasso con controlli a campione e mirati sia su strada che presso allevamenti e altre strutture, per impedire eventuali diffusioni di malattie pericolose anche per l’uomo.Tale attività riveste quindi particolare rilievo nell’ambito dei controlli nel settore agro-alimentare per impedire, che carni provenienti da macellazione di capi non sottoposti ai prescritti controlli sanitari, possano giungere sulle tavole dei consumatori. 

Articolo precedenteDoppio impegno casalingo per la Geotec Mens Sana nel campionato di basket
Articolo successivoE Gheddafi verrà in Italia ma…..all’Isola Maddalena